I quarantasette gradi centigradi dell’asfalto di Valencia non inibiscono le ambizioni dell’idolo locale Fernando Alonso, perfettamente coadiuvato da una Renault che di fronte alla coloratissima tifoseria spagnola dà l’impressione di aver ritrovato la via di una competitività quanto meno accettabile in vista del prosieguo del week-end.  

Alle spalle del celebrato driver originario della città di Oviedo (1:39.404), rimasto tra l’altro coinvolto in un contatto non così invasivo con la Williams di Kazuki Nakajima all’ultima curva, ha concluso il duo Brawn Grand Prix composto dal leader del campionato Jenson Button, distanziato di circa sette decimi dalla prestazione ‘monstre’ fatta segnare da Alonso, e da Rubens Barrichello, dominatore della sessione mattutina.  

In quarta e quinta posizione hanno fatto la loro comparsa Nico Rosberg e Kazuki Nakajima, ottimamente assistiti da una Williams apparsa in grande spolvero sulle stradine della città sede della rinomata Coppa America. Nella top ten anche Adrian Sutil, splendido sesto al volante di una Force India estremamente veloce, e il pilota Bmw Robert Kubica, abile nel rintuzzare i poderosi attacchi del romano Giancarlo Fisichella, ottavo al termine. Non ha particolarmente brillato Sebastian Vettel, soltanto nono nella tabella dei tempi, ma concentrato soprattutto sulla tattica da impostare domani.  

Gran lavoro in casa Ferrari, con Kimi Raikkonen undicesimo ad oltre un secondo dalla vetta. Il finlandese è però risultato tra i primi nei long run, mentre il suo compagno di colori Luca Badoer ha guadagnato il diciottesimo posto percorrendo comunque 37 giri. Poca gloria per Jarno Trulli, autore del dodicesimo tempo, e per l’altro candidato al titolo Mark Webber, addirittura quattordicesimo.   

Sessione da dimenticare per il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, inseritosi tra i protagonisti nelle prove libere del mattino, e finito invece fuori pista al secondo turno dopo appena tre giri, come a testimoniare che l’impegnativo circuito cittadino di Valencia non sembra disposto a concedere sconti a nessuno.  

Classifica Libere 2 (clicca qui)

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

I quarantasette gradi centigradi dell’asfalto di Valencia non inibiscono le ambizioni dell’idolo locale Fernando Alonso, perfettamente coadiuvato da una Renault […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/alons1.jpg Valencia – Libere 2: Alonso fa gli onori di casa, Brawn GP in grande spolvero. Bene Sutil (6°) e Raikkonen (11°)