Peter Windsor, titolare del progetto USGPE insieme al socio Ken Anderson, ha rivelato di non avere alcuna intenzione di affidare il volante delle sue vetture, attese al debutto sugli schieramenti della F.1 nel campionato del mondo edizione 2010, a piloti con la valigia disposti a coprire parte del budget pur di competere nella massima serie automobilistica. 

Abbiamo ricevuto offerte economiche interessanti da due piloti che hanno vinto delle gare nella GP2 Series – ha ammesso Windsor – entrambi possono contare su munifici sponsor, ma non rientra nel nostro spirito affrontare questi discorsi”. 

Windsor ha confermato che nessuno dei due piloti interessati ad ottenere un sedile in F.1 nel 2010 è di nazionalità statunitense: “Al di là di ogni qualsiasi considerazione, io e Anderson non verremo meno alle nostre convinzioni”. 

L’obiettivo del manager americano resta quello di ingaggiare un giovane pilota emergente da affiancare ad un driver più esperto, in grado di garantire il risultato alla squadra. A tal proposito si fanno i nomi di Jonathan Summerton, Graham Rahal e Ryan Hunter-Reay, mentre a portare in dote l’esperienza ci penserebbe l’austriaco Alexander Wurz, già indicato dallo stesso Windsor tra i possibili candidati ad un sedile nel nuovo team USGPE, o in alternativa l'ex campione del mondo Jacques Villeneuve, le cui quotazioni sembrano essere in rialzo anche a fronte di un incontro avvenuto tra le due parti nel fine settimana del Gran Premio d'Ungheria. 

Sempre più improbabile il raggiungimento di un accordo con la pilotessa dell’Ohio Danica Patrick, già star nella IndyCar Series. “Spesso mi si chiede se ho parlato con Danica – ha spiegato Windsor – ma sinceramente l’affare sarebbe troppo grosso per noi. Non credo possa trovare una giusta dimensione nel nostro team, anche perché le sue aspettative rischierebbero di essere troppo elevate per gli standard di una squadra che si appresta a fare il suo debutto in F.1”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Peter Windsor, titolare del progetto USGPE insieme al socio Ken Anderson, ha rivelato di non avere alcuna intenzione di affidare […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usg1.jpg USGPE non ha intenzione di affidarsi a piloti con la valigia