L’attenzione riservata negli ultimi tempi dal pluricampione del mondo Rally Sebastien Loeb al mondo della F.1 sembra ora avere ampiamente superato la semplice curiosità. Secondo quanto riportato da Peter Windsor, proprietario assieme a Ken Anderson del progetto USGPE, un non meglio precisato personaggio avrebbe sondato, in qualità di rappresentante del pilota francese, la possibilità di un ingaggio di Loeb nella massima serie per monoposto in chiave 2010. 

Qualcuno è venuto da noi in rappresentanza di Loeb – ha spiegato Windsor – ma preferisco non fornire ulteriori dettagli sulla conversazione. In ogni caso ritengo che Sebastien sia un grande talento dell’automobilismo, un pilota capace di far bene a trecentosessanta gradi. A mio giudizio sarebbe in grado di stupire l’ambiente della F.1. Adesso stiamo cercando di ingaggiare almeno un pilota di nazionalità statunitense, ciononostante Loeb potrebbe diventare un’opzione seria per noi”. 

Il 35enne driver nativo di Haguenau ammette intanto di voler misurare l’interesse dei team F.1 nei suoi confronti: “Mi piacerebbe sapere se un mio eventuale impiego nella massima serie per monoposto incontrerebbe l’entusiasmo di una o più squadre. Vedremo quel che succederà, al momento comunque mi trovo molto bene alla Citroen e mi auguro di estendere l’accordo per diversi anni ancora. Se però qualcuno mi chiamasse per disputare un paio di Gran Premi, beh, perché non dovrei considerare questa possibilità? 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

L’attenzione riservata negli ultimi tempi dal pluricampione del mondo Rally Sebastien Loeb al mondo della F.1 sembra ora avere ampiamente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/loebseb.jpg USGPE ammette l’esistenza di contatti con Sebastien Loeb