Mentre dagli Stati Uniti si apprende che la factory di Charlotte, in North Carolina, sarebbe ormai stata completamente dismessa dal team USF1, a sorpresa i titolari del progetto Ken Anderson e Peter Windsor hanno avanzato regolare richiesta alla Federazione Internazionale al fine di poter posticipare l’esordio nel Circus al 2011.  

Abbiamo chiesto alla FIA di ritardare il debutto al 2011 – ha spiegato Anderson – l’informazione doveva essere strettamente confidenziale, invece è stata resa pubblica”.  

Per la prima volta Anderson ammette che il programma relativo all’ipotetica monoposto 2010 è totalmente cessato: “Aspettiamo una risposta chiarificatrice dalla FIA, ma nel frattempo i nostri dipendenti non hanno niente di cui occuparsi. Abbiamo comunicato loro di interrompere ogni attività in attesa delle decisioni della Federazione”. 

A meno di due settimane dallo start del Mondiale non è ancora chiaro se nel week-end del Gran Premio del Bahrain previsto il 14 marzo il team Stefan Grand Prix diretto dall’uomo d’affari serbo Zoran Stefanovic sarà autorizzato ad ereditare il ‘cartellino’ finora detenuto dalla USF1.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Mentre dagli Stati Uniti si apprende che la factory di Charlotte, in North Carolina, sarebbe ormai stata completamente dismessa dal […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usfe.jpg USF1 vorrebbe rinviare l’ingresso nel Circus al 2011. Anderson: “Stiamo discutendone con la FIA”