La vittoria di ieri a Hockenheim ha consentito a Fernando Alonso di allungare il suo vantaggio in classifica generale e, allo stesso tempo, accorciare di qualche lunghezza il distacco dalla Red Bull nel Mondiale Costruttori, nonostante lo zero raccolto da Felipe Massa. Una gara davvero intensa, nella quale lo spagnolo ha gestito al meglio le gomme senza mai dare la sensazione di essere in difficoltà dinanzi a Sebastian Vettel e Jenson Button.

Stefano Domenicali, Team Principal della scuderia, ha espresso le emozioni vissute da tutti gli uomini della Rossa: “È stata una qualifica lunga 67 giri! – ha subito enfatizzato – Difficilmente ricordo una gara vissuta al muretto così tirata, dalla partenza alla bandiera a scacchi. Fernando è stato perfetto: non una sbavatura, non un’esitazione, un’ora e mezzo in vettura a spingere sempre al massimo. Che pilota! Bravissima anche la squadra, che ha gestito tutto alla perfezione. Ci aspettavamo degli avversari fortissimi e così è stato: per tenerli dietro abbiamo dovuto essere più bravi di loro. Peccato per Felipe, che aveva il passo per arrivare certamente in zona punti: la sua gara è stata rovinata dalla collisione alla partenza, decisamente non è un periodo fortunato per lui!”.

Comunque anche Domenicali non abbassa la guardia: “Ora ci aspetta una gara fondamentale già fra 8 giorni, a Budapest, e poi potremo tirare un attimo il fiato – ha aggiunto – Sappiamo che dobbiamo lavorare ancora tanto perché non siamo ancora i più veloci. Abbiamo visto come le cose possano cambiare in fretta in questa stagione quindi dobbiamo mantenere altissima la concentrazione, soprattutto sull’affidabilità. Infine, lasciatemi rivolgere un pensiero a Valerio Catelani e Daniela Bertoneri, che hanno perso la vita ieri mattina in un tragico incidente nel rally Città di Lucca: l’automobilismo sportivo rimane uno sport dove il rischio è sempre in agguato e non bisogna mai abbassare la guardia sul fronte della sicurezza, come stiamo facendo con grande attenzione ormai da tanti anni in Formula 1 grazie al supporto della FIA”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La vittoria di ieri a Hockenheim ha consentito a Fernando Alonso di allungare il suo vantaggio in classifica generale e, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-230712-domenicali.jpg Una vittoria palpitante secondo Stefano Domenicali: “Una qualifica lunga 67 giri!”