In vista dell’annunciato passaggio di consegne tra Bridgestone e Pirelli, designata quale nuova compagnia fornitrice degli pneumatici F.1 nel triennio 2011-2013, la Casa giapponese ha fatto sapere che i tecnici del gruppo capitanato dall’imprenditore Marco Tronchetti Provera non necessiteranno di alcuna consulenza da parte di Hirohide Hamashima, direttore del reparto motorsport facente capo alla multinazionale fondata nella prefettura di Fukuoka nel 1931.

Sono sicuro che, avendo già raccolto diverse informazioni sul comportamento delle gomme nella neonata GP3, la Pirelli ha materiale sufficiente per proseguire senza intoppi lo sviluppo delle coperture F.1”, ha rivelato un portavoce della Bridgestone ai microfoni di ‘Motorsport Magazin’.

Nessuno scambio di dati avverrà quindi tra le due Case, complici anche le confortanti dichiarazioni rilasciate dal numero uno della Pirelli Paul Hembery, apparso soddisfatto al termine della prima sessione di test svoltasi al Mugello la scorsa settimana con il tedesco Nick Heidfeld nelle vesti di tester di lusso nell’abitacolo di una Toyota TF109 interamente ridipinta di bianco.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

In vista dell’annunciato passaggio di consegne tra Bridgestone e Pirelli, designata quale nuova compagnia fornitrice degli pneumatici F.1 nel triennio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/pirellif1.jpg Un portavoce della Bridgestone ammette: “La Pirelli non ha bisogno della nostra consulenza”