Chi l’avrebbe mai detto? Romain Grosjean, che fino a ieri non aveva mai guidato sul circuito di Melbourne, ha conquistato una strepitosa 3° posizione nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia. L’alfiere della Lotus, campione in carica della GP2 Series, si ripresenta in forma smagliante sul palcoscenico della F1, dove mancava da titolare dalla fine del 2009.

“È come un sogno che si avvera. Sull’asciutto ho davvero scoperto il tracciato soltanto questa mattina, e non sapevo cosa aspettarmi. Quando in radio ho sentito la mia posizione non riuscivo a crederci”, racconta il francese. “Questo dimostra una cosa: bisogna credere nei propri obiettivi e insistere, qualsiasi cosa accada”.

“Pochissime persone avevano ancora fiducia in me dopo la mia prima parentesi in F1, ma abbiamo lavorato duramente per ricominciare. Sono felice di aver ottenuto subito una prestazione del genere”.

Grosjean, tolto qualche sassolino dalla scarpa, mantiene comunque i piedi per terra: il week-end non è certo finito oggi. “Come si dice, non si fanno punti al sabato e sappiamo che quella di Melbourne è sempre una gara insidiosa. Speriamo di mantenere quello livello di forza per tutta la stagione, alla fine sarà una bella storia”.

Umore diverso per il quotato compagno di squadra Kimi Raikkonen, anche lui al rientro in Formula 1 dopo due stagioni vissute nel Mondiale Rally. Il finlandese, sorprendente nei test invernali, è stato eliminato addirittura in Q1.

“Ho commesso un errore e poi c’è stato un malinteso al muretto, così non ho potuto percorrere un altro giro”, ha spiegato Raikkonen, qui vincitore nel 2007 con la Ferrari. “Può succedere. La macchina in ogni caso è velocissima e cercheremo di rimediare domani”.


Stop&Go Communcation

Chi l’avrebbe mai detto? Romain Grosjean, che fino a ieri non aveva mai guidato sul circuito di Melbourne, ha conquistato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-170312-13.jpg Umori opposti alla Lotus: Grosjean stupisce, Raikkonen fuori in Q1