Confermando i rumours circolati ieri, la Hispania ha ufficialmente annunciato oggi che saranno ancora Bruno Senna e Sakon Yamamoto i piloti titolari scelti per il Gran Premio di Ungheria. Una decisione che era nell’aria, soprattutto per  il brasiliano, che torna a Budapest dopo le esperienze in GP2 (nel 2008 ottenne un doppio arrivo a podio). “Sono impaziente di scendere in pista”, ha commentato Senna. “Speriamo di far meglio delle aspettative e di poter sorprendere qualche osservatore”.

Per il giapponese, invece, si tratterà della terza apparizione consecutiva con il team iberico, dopo quelle di Silverstone e Hockenheim. Come in Germania, Yamamoto sostituirà Karun Chandhok. “Ho molta voglia di correre all’Hungaroring, un tracciato che conosco bene. Qui ho guidato con Super Aguri e Spyker in F1, ma anche con la ART Grand Prix in GP2”.

“Mi auguro di poter avere più fortuna rispetto all’ultimo week-end”, ha sottolineato il nipponico, costretto in terra tedesca a ritirarsi per un problema al cambio. Dopo la pausa estiva si capirà quando Chandhok avrà di nuovo l’opportunità di scendere in pista, e se sarà concesso spazio pure all’austriaco Christian Klien.


Stop&Go Communcation

Confermando i rumours circolati ieri, la Hispania ha ufficialmente annunciato oggi che saranno ancora Bruno Senna e Sakon Yamamoto i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-270710-021.jpg Ufficiale: Sakon Yamamoto resta titolare del team Hispania anche a Budapest