A pochi giorni dalle prime indiscrezioni, la notizia è divenuta ufficiale: nel 2014 la Williams sarà equipaggiata dai propulsori e dal sistema di recupero dell’energia marchiati Mercedes. L’accordo, del quale non è nota la scadenza, è stato comunque definito “a lungo termine”.

La scuderia di Grove passerà così al quinto motorista diverso in dieci stagioni: dal 2005 si sono succedute BMW, Cosworth, Toyota e dal 2012, la Renault, con cui è maturata la vittoria al Gran Premio di Spagna dello scorso anno.

Quello con la Mercedes sarà un binomio inedito, che il patron Frank Williams ha annunciato con toni entusiastici: “La Mercedes è uno dei motoristi più vincenti nella storia di questo sport e riteniamo che avrà un pacchetto estremamente competitivo”.

La figlia Claire, sua vice al timone del team, ha aggiunto: “Assicurarci il giusto fornitore è una pietra miliare per costruire una strategia di successo per il futuro. Siamo contenti di aver raggiunto un’intesa così presto”.

Nel prossimo Mondiale di F1, quindi, saranno quattro le squadre dotate dei V6 turbo realizzati a Stoccarda: oltre (ovviamente) al team ufficiale, ci sono Force India e McLaren, che dal 2015 riabbraccerà però la Honda.

“È un momento di grande orgoglio rendere nota questa nuova partnership con la Williams”, ha commentato Andy Cowell, responsabile della divisione Mercedes AMG High Performance Engines. “La Williams è uno dei nomi simbolo della F1 e questo nuovo accordo assicura a Mercedes stabilità a lungo termine”.

A favorire l’arrivo della firma sul contratto, senza dubbio, la figura di Toto Wolff, oggi direttore sportivo Mercedes e detentore di una quota azionaria della compagine britannica.


Stop&Go Communcation

Nel 2014 la Williams sarà spinta dai motori e dal sistema di recupero dell’energia marchiati Mercedes. L’accordo è stato definito “a lungo termine”.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-williams-300513-02.jpg Ufficiale: Nel 2014 la Williams con i motori Mercedes