Con l'annuncio di ieri, è arrivata l'attesa conferma: il Gran Premio d'Italia si terrà a Monza fino al 2016, dopo il rinnovo dell'accordo tra la Sias (società che gestisce il tracciato) e Bernie Ecclestone. Non sono stati diffusi i dettagli dell'intesa, che in ogni caso garantisce la permanenza del tracciato brianzolo nel calendario, nel quale è stato presente in tutte le edizioni del Mondiale ad eccezione del 1980.

Il sindaco della città lombarda, Marco Mariani, ha commentato: "Dobbiamo ritenerci soddisfatti del lavoro svolto in questi mesi ma, soprattutto, dobbiamo impegnarci per far sì che il Gran Premio d'Italia a Monza non venga mai più messo in discussione. Pericoli infatti ce ne sono ancora, ma questo accordo ci permette di riflettere con un po' più di calma; guai però a mollare".

La tensione con Roma, pronta a organizzare una gara cittadina per le strade dell'Eur, resta in ogni caso alta. La capitale accoglierà la F1 a partire dal 2013, ma il sindaco Alemanno ha ammesso: "Noi speriamo che accada anche prima".

A questo punto il nostro paese può seriamente tornare ad ospitare due tappe iridate (come dal 1981 al 2006 con Imola).


Stop&Go Communcation

Con l'annuncio di ieri, è arrivata l'attesa conferma: il Gran Premio d'Italia si terrà a Monza fino al 2016, dopo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-190310-01.jpg Ufficiale: Monza resterà sede del GP d’Italia fino al 2016, con Roma si prospetta il ritorno a due gare nostrane nel Mondiale