Si amplia l’organico della Manor con l’arrivo dell’ex ferrarista Nicholas Tombazis. Non è l’unica novità, dato che la vettura 2016 ha superato positivamente i crash test della FIA.

La compagine inglese vuole abbandonare le ultime posizioni dopo l’ultima difficile stagione, corsa con l’ex vettura Marussia del 2014 e aggiornata alle regole dello scorso anno. Notizia fresca di qualche giorno è l’arrivo di Tombazis, che sarà il nuovo capo dell’aerodinamica all’interno del team.

“Credo che l’ingaggio di Nicholas aiuterà ad aumentare gli sforzi di un team di progettazione molto talentuoso, che negli ultimi anni non ha avuto l’opportunità di dimostrare appieno le proprie capacità” ha detto il direttore tecnico John McQuilliam.

L’altra buona notizia è l’esito positivo dei crash-test obbligatori sulla vettura di quest’anno. La nuova motorizzazione Mercedes e il nuovo cambio Williams danno fiducia per il futuro della piccola scuderia d’oltremanica.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Si amplia l’organico della Manor con l’arrivo dell’ex ferrarista Nicholas Tombazis. Non è l’unica novità, dato che la vettura 2016 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/01/f1-manor-abudhabi-16012015-1-1024x684.jpg Tra Tombazis e crash test, inizia bene il 2016 per Manor