La Williams è una delle scuderie che ha compiuto i maggiori progressi in questa stagione al confronto del 2011. Infatti lo scorso anno il team di Grove ha vissuto probabilmente la peggiore annata della sua storia, mentre a maggio, grazie ad un weekend strepitoso di Pastor Maldonado, è riuscita a tornare al successo, sfruttando le potenzialità di una monoposto sviluppata secondo i giusti dettami.

A due terzi di annata Toto Wolff, Direttore Esecutivo della Williams, dà un giudizio sui piloti, a partire da Maldonado: “Dispone di un enorme talento grezzo, lui è estremamente veloce – ha detto a formula1.com – Ed è un bravo ragazzo, cosa importante perché bisogna essere socialmente competenti per funzionare in quell’ambiente. La nuova generazione di piloti deve essere così. Sì, sembra ancora soffrire in alcune situazioni in corsa. Da uno stupido, l’incidente infuocato a Monaco (durante le libere la “chiusura” nei confronti di Sergio Perez, ndr) è diventato quasi una valanga, e questo sta influendo sulle sue prestazioni. Ma penso che ora abbia capito che deve agire con un diverso approccio, questa non è la GP2”.

Poi Wolff ha voluto parlare di Bruno Senna: “Bruno è molto intelligente e molto sensibile e ciò significa che sta mettendo molta pressione su se stesso – ha proseguito nella disamina – Se sia il nome o meno, non lo so. Ogni pilota da corsa in Formula 1 è molto competitivo e Bruno sta cercando di combattere il fatto che lui non ha avuto un’elevata educazione alla competizione motoristica, siccome la famiglia non voleva che gareggiasse. Ma lui ha fatto la sua strada in Formula 1, il che significa che è positivo. Ha un compagno estremamente veloce ed ha bisogno di seguire la sua via. Sta spingendo duramente e stiamo cercando di supportarlo al meglio”.

Per quanto riguarda il futuro invece ci sono ancora dubbi sulla coppia per il 2013: “È troppo presto per dirlo – ha risposto deciso – Sicuramente stiamo dando diverse occhiate alle questione, ma appena ne discuteremo andremo a parlarne con Pastor e Bruno, e forse altri con i quali vorremo parlare, quindi direi un altro mese prima che avremo l’idea iniziale di quel che vorremo. Annunciare una coppia di piloti è sempre un argomento interessante, così penso che avremo l’approccio di fare un annuncio quando darà entusiasmo alla gente. Se sarà durante la stagione o meno, non lo so ancora, ma non vogliamo trascinarci troppo a lungo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Williams è una delle scuderie che ha compiuto i maggiori progressi in questa stagione al confronto del 2011. Infatti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-180912-wolff.jpg Toto Wolff non si sbilancia sulla Williams: “Troppo presto per decidere i piloti”