I cambiamenti introdotti al regolamento sportivo, con il ritorno ad una sessione di qualifiche a serbatoio scarico, avrebbe convinto alcuni team a fare pressione per ristabilire nei week-end della Formula 1 il warm-up della domenica mattina, abolito dopo la stagione 2002.

In questo modo squadre e piloti avrebbero l'opportunità di disputare un'ultima sessione di prove libere (da 15 o 30 minuti) nella quale effettuare gli ultimi esperimenti prima della gara pomeridiana, contribuendo inoltre a tenere più alta l'attenzione degli spettatori.

Intervistato dalla Stampa, tuttavia, Lewis Hamilton si è detto sostanzialmente contrario a questa eventualità: "Credo che siamo tutti abbastanza bravi da poterne fare a meno! Un altro turno sarebbe sempre utile, ma non è necessario. I giri di ricognizione sono già sufficienti per abituarsi ai maggiori spazi di frenata di quest'anno".


Stop&Go Communcation

I cambiamenti introdotti al regolamento sportivo, con il ritorno ad una sessione di qualifiche a serbatoio scarico, avrebbe convinto alcuni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-030310-01.jpg Torna il warm-up nei week-end della Formula 1? Lewis Hamilton si oppone: “Non è necessario”