Timo Glock può essere sicuramente soddisfatto dell’inizio di stagione della Marussia. Infatti nei primi due Gran Premi il tedesco è riuscito ad arrivare sino al traguardo senza particolari intoppi, obiettivo sicuramente non così scontato. La scuderia non aveva partecipato ad alcun test invernali, compiendo solamente un breve shakedown a carattere pubblicitario, dunque c’erano diversi timori sull’affidabilità della monoposto.

Glock adesso spera di proseguire questo trend anche nelle prossime settimane: “Shanghai è un circuito davvero speciale – ha affermato fin da subito – Ha un rettilineo molto lungo ed una curva molto veloce in entrata e stretta lungo tutta la sua durata. È molto lunga impegnativa per la gomma anteriore sinistra, quindi una sfida reale per la Pirelli nel determinare la scelta delle gomme. È difficile fare previsioni per questa corsa perché so che può essere abbastanza freddo ed in alcuni casi molto bagnato, quindi non sai mai quello che accadrà e tanto dipenderà dalle condizioni meteo”.

Timo comunque si sente carico specialmente dopo questo lungo break di tre settimane: “È bello aver avuto una pausa perché ci ha dato un po’ di tempo per esplorare l’immensa quantità di dati che abbiamo accumulato in un breve lasso di tempo con la nuova vettura – ha messo successivamente in luce – Ciò ci dà l’opportunità di provare alcune nuove cose per la Cina e, speriamo, di continuare a compiere positivi passi avanti. Mi piace questa gara quindi non vedo l’ora di vedere dove saremo il prossimo fine settimana”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Timo Glock può essere sicuramente soddisfatto dell’inizio di stagione della Marussia. Infatti nei primi due Gran Premi il tedesco è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-070412-glock.jpg Timo Glock punta sull’affidabilità della Marussia: “Speriamo di progredire”