Timo Glock è pronto ad iniziare la sua terza stagione al volante della Marussia. Il tedesco, da due anni, sta lottando per far crescere un gruppo che giace perennemente nelle ultime tre file dello schieramento. Purtroppo per lui il 2012 non è iniziato sotto i migliori auspici, con la nuova vettura che ha superato i crash test solamente una decina di giorni fa, dunque impossibilitata a svolgere le sessioni di test invernali nelle scorse settimane.

Glock ha comunque potuto saggiare la monoposto con un breve shakedown: “Non vedevo l’ora di provare la MR01 per la prima volta lo scorso lunedì – ha spiegato – Anche se non è avvenuto in condizioni rappresentative, è stata una lunga attesa per mettere le mie mani su una macchina che spero sarà un bel passo avanti rispetto alle ultime due stagioni. È stato certamente un inverno frustrante, ma hai due scelte e la sola cosa da fare era focalizzarsi su ogni cosa che potessimo compiere per fare in modo che fossimo preparati al meglio per quando avremmo girato con la macchina”.

Timo ha poi analizzato la sua preparazione: “Abbiamo fatto molto lavoro al simulatore e con il team a Banbury, ed in termini di benessere personale mi sono allenato duramente come non mai – ha successivamente affermato – Melbourne sarà un po’ un viaggio nell’ignoto ma non abbiamo nulla da perdere e sono pure più entusiasta del solito nel vedere come la monoposto si comporterà nelle prove libere del venerdì. L’Albert Park è un tracciato grandioso ed amo andare lì per la prima corsa della stagione. Mi sarebbe piaciuto andarci con una preparazione maggiore però faremo del nostro meglio e vedremo dove saremo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Timo Glock è pronto ad iniziare la sua terza stagione al volante della Marussia. Il tedesco, da due anni, sta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-130312-glock.jpg Timo Glock alla terza stagione con la Marussia: “Spero in un passo avanti”