Terminata oggi la seconda giornata di test in Bahrain per la Scuderia Ferrari, in pista a Sakhir con Raikkonen. Il finlandese, nonostante un problema con il KERS accusato in mattinata, ha potuto percorrere 107 giri, marcando la migliore prestazione della giornata in 1:32.102.

“Fino a oggi lo sviluppo della macchina è andato bene, anche se ci siamo concentrati principalmente sul bilanciamento e sulle diverse mescole di gomme”, ha commentato il Campione del Mondo 2007. “Oggi abbiamo avuto un problema con il sistema di raffreddamento del KERS, ma queste cose possono capitare durante i test, comunque abbiamo compiuto molti giri. Tutta la macchina è migliorata nel corso di questi giorni, ma è ancora troppo presto per poter dire dove siamo rispetto ai nostri avversari. Penso che dovremo aspettare fino a Melbourne per saperlo”.

Raikkonen ha anche avuto la possibilità di girare a stretto contatto con un’altra vettura: “Per la prima volta oggi mi sono potuto avvicinare a una macchina davanti a me, ma non ero abbastanza attaccato, perciò ancora non saprei dire se le nuove regole sull’aerodinamica favoriranno veramente i sorpassi”.

Da segnalare un episodio curioso: alle 15.20, dopo che il KERS era stato riparato, Raikkonen è sceso di nuovo in pista, ma è stato costretto a ritornare immediatamente ai box a causa di due cani che avevano invaso la pista. I commissari hanno dovuto esporre la bandiera rossa, impedendo l’accesso al tracciato finché i due animali non sono stati catturati.

La Ferrari proseguirà le prove domani, quando Raikkonen cederà il volante della F60 a Massa.

Francesco Saverio Dambrosio


Stop&Go Communcation

Terminata oggi la seconda giornata di test in Bahrain per la Scuderia Ferrari, in pista a Sakhir con Raikkonen. Il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_raikkonenautosport.jpg Test Sakhir – Day 2 – Report Ferrari: Raikkonen il più veloce in attesa di Massa