Tutti e 11 i teams di Formula 1 si sono riuniti per una tre giorni nell'autodromo brianzolo, in vista del GP d'Italia del 9 settembre. La maggior parte ha già iniziato a lavorare sin da ieri, a meno di 48 ore dalla gara di Instanbul!

 

Per quanto riguarda la Mclaren, il programma di test vede coinvolti entrambi i piloti titolari, con Alonso che ha rilevato Hamilton oggi pomeriggio ed è focalizzato sulla ricerca di effetto suolo sul circuito più veloce del mondiale, oltre alla valutazione di mescole a vari upgrades aerodinamici.

La Ferrari invece si è presentata inizialmente con il solo Kimi Raikkonen, il quale verrà rilevato domani da Felipe Massa per l’ultima giornata, e nella prima giornata ha coperto oltre 60 giri concentrandosi principalmente sull’assetto in vista della gara.

 

Lewis Hamilton è stato il più veloce nella prima giornata di prove, con 1’24”112 ed ha preceduto di due decimi la Ferrari di Kimi Raikkonen. Le prove sono state infine sospese a causa di un acquazzone nel tardo pomeriggio, buona occasione per provare  Terzo l’alfiere della BMW Sauber Nick Heidfeld, che ha completato ben 76 giri, focalizzandosi sulle novità aerodinamiche proposte, che comprendono nuove ali anteriori e posteriori per la F1.07. Dietro Jarno Trulli e la sua Toyota, poi il tester Williams Kazuki Nakajima, la Toro Rosso di Sebastian Vettel nella sua prima giornata intera di test per la squadra, il tester Renault Nelson Piquet Jr, che ha provato in pista l’elettronica 2008 prima che la minaccia di pioggia costringesse il team a concentrarsi sulle modifiche per il GP. La Honda di Rubens Barrichello ha spiccato l’ottavo miglior tempo; chiudono le fila la Red Bull di Mark Webber e la Super Aguri del tester James Rossiter.

Oggi invece, sotto la minaccia di pioggia, il più veloce è stato Fernando Alonso, che ha fermato il cronometro sull’ 1'23''155 precedendo il compagno di squadra Lewis Hamilton (1'23''454), quindi Nick Heidfeld con 1'23''725 e quarto miglior tempo per Jarno Trulli ed una migliorata Toyota che con l'1'23''759 ha preceduto il ferrarista Kimi Raikkonen. Per la Renault oggi in pista Heikki Kovalainen che ha totalizzato 76 giri, il più veloce in 1'24''093.

La novità tecnica della giornata è stata comunque la presenza dell'attesa versione B della Spyker-Ferrari F8-V11 (nella foto) con Adrian Sutil, che ha completato 76 giri con la nuova macchina che debutterà nel GP d’Italia. Il programma di test si è dimostrato soddisfacente, con la nuova versione che si è dimostrata affidabile durante la giornata, salvo un problema alla scatola del cambio che ha ridotto di poco il programma previsto. Domani sarà il turno di Sakon Yamamoto.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Tutti e 11 i teams di Formula 1 si sono riuniti per una tre giorni nell'autodromo brianzolo, in vista del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/spyker3.jpg Test Monza: Day 1-2, Hamilton-Alonso. Volano le McLaren!