Il giro di boa della quarta e ultima giornata di test a Jerez de la Frontera è scandito da una bandiera rossa. Attorno alle 12:45 sono emersi alcuni problemi con il cordolo compreso tra le curve Nieto e Peluqui, inconveniente che ha costretto i commissari a interrompere la sessione per sistemare il punto incriminato.

Quando scattano le ore 13, è Sebastian Vettel a occupare la prima posizione con il tempo di 1:18.565, ottenuto con gomme dure quando erano le 12:12. Il campione del mondo in carica, con la sua Red Bull RB9, è a circa sette decimi dal primato stabilito ieri da Felipe Massa, in attesa di scoprire se nel pomeriggio le squadre forzeranno ulteriormente il passo.

È stata una mattinata da dimenticare per la Ferrari, che schiera oggi il nuovo collaudatore Pedro de la Rosa: lo spagnolo ha percorso appena due installation lap quando si è fermato per un guasto al cambio, mentre una perdita d’olio ha scatenato un principio d’incendio al retrotreno della F138. La scuderia di Maranello è al lavoro per cercare di rimettere in pista de la Rosa, chiamato a comparare i riscontri ottenuti al simulatore con quelli in pista.

Secondo posto provvisorio per la Sauber di Esteban Gutierrez, ad appena 104 millesimi da Vettel. Dietro al messicano troviamo Lewis Hamilton (3°), che dopo il crash di mercoledì è stato fin qui il più attivo sul tracciato con 59 tornate coperte sulla Mercedes.

A seguire c’è la Lotus di Kimi Raikkonen, poi la McLaren di Sergio Perez, ultima vettura ad aver abbattuto oggi il muro del minuto e 19.

Sesto è Jean-Eric Vergne (Toro Rosso), che precede Valtteri Bottas (Williams) e Jules Bianchi. Il francese ha fatto il suo ritorno al volante della Force India, per la quale resta sempre il favorito al ruolo di secondo pilota. Per lui un programma concentrato sullo sviluppo dell’aerodinamica.

Completano il gruppo, al di là dello sfortunato de la Rosa, Charles Pic (Caterham) e il rookie Luiz Razia, che prosegue l’apprendistato con la Marussia.

Classifica (Ore 13)

01. Sebastian Vettel – Red Bull Renault – 1:18.565 – 56 giri
02. Esteban Gutierrez – Sauber Ferrari – 1:18.669 – 52 giri
03. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:18.905 – 59 giri
04. Kimi Raikkonen – Lotus Renault – 1:18.915 – 30 giri
05. Sergio Perez – McLaren Mercedes – 1:18.944 – 43 giri
06. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso Ferrari – 1:19.331 – 37 giri
07. Valtteri Bottas – Williams Renault – 1:20.426 – 39 giri
08. Jules Bianchi – Force India Mercedes – 1:20.585 -34  giri
09. Charles Pic – Caterham Renault – 1:21.919 – 41 giri
10. Luiz Razia – Marussia Cosworth – 1:25.796 – 32 giri
11. Pedro de la Rosa – Ferrari – 2 giri


Stop&Go Communcation

Il giro di boa della quarta e ultima giornata di test a Jerez de la Frontera è scandito da una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-080213-02.jpg Test Jerez, Day 4 (Ore 13): Vettel e la Red Bull al top, Ferrari subito ferma