Felipe Massa preme sull’acceleratore a Jerez de la Frontera: dopo due giorni di “rodaggio”, il portacolori della Ferrari ha cercato la prestazione assoluta in questa mattinata della terza giornata di test della settimana.

1:17.879 il riferimento cronometrico stampato dal brasiliano, che ha montando gomme a mescola soft ha limitato di quasi quattro decimi il primato ottenuto ieri da Romain Grosjean. Massa, inoltre, ha sfiorato il record marcato nelle prove dello scorso anno da Nico Rosberg.

Proprio il tedesco, questa mattina, è stato il più attivo in pista con 69 giri percorsi. Quasi inevitabile, visto che la Mercedes ha quasi perso le prime due giornate di prove a causa dei problemi di affidabilità che hanno fermato lo stesso Rosberg martedì e Lewis Hamilton ieri, con l’inglese incappato in un incidente per la rottura dei freni.

La Mercedes sembra comunque essere efficace sul giro secco, con Rosberg 2° a 1″2 da Massa.

È salito al terzo posto il collaudatore della Force India, James Rossiter, impegnato a verificare la corrispondenza tra i dati raccolti al simulatore e in circuito. Rossiter è stato protagonista inoltre di un errore in corsia box, colpendo un meccanico della squadra durante un rientro: per fortuna nessuna grave conseguenza fisica. Dopo la pausa pranzo “virtuale” (non c’è infatti una sosta effettiva durante la sessione) riprenderà i comandi della VJM-06 il titolare Paul Di Resta.

4° posto per Kimi Raikkonen, al debutto sulla Lotus E21: il finlandese ha atteso fino alle 12:25 per segnare il primo tempo attendibile, mettendosi poi alle spalle la McLaren di Jenson Button e la Red Bull di Sebastian Vettel, separati da pochi centesimi. Anche per il campione del mondo è la prima presa di contatto con la RB9.

A seguire troviamo Esteban Gutierrez (Sauber), Valtteri Bottas (Williams), Max Chilton (Marussia) e Charles Pic. Il francese, tradito da un guasto della sua Caterham, attorno alle 11:25 si è fermato alla Curva 2 richiedendo l’esposizione della bandiera rossa.

Classifica (Ore 13)

01. Felipe Massa – Ferrari – 1:17.879 – 49 giri
02. Nico Rosberg – Mercedes – 1:19.004 – 69 giri
03. James Rossiter – Force India Mercedes – 1:19.303 – 32 giri
04. Kimi Raikkonen – Lotus Renault – 1:19.539 – 23 giri
05. Jenson Button – McLaren Mercedes – 1:19.603 – 28 giri
06. Sebastian Vettel – Red Bull Renault – 1:19.676 – 47 giri
07. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso Ferrari – 1:19.707 – 46 giri
08. Esteban Gutierrez – Sauber Ferrari – 1:19.995 – 61 giri
09. Valtteri Bottas – Williams Renault – 1:21.578 – 58 giri
10. Max Chilton – Marussia Cosworth – 1:23.938 – 28 giri
11. Charles Pic – Caterham Renault – 1:25.365 – 28 giri


Stop&Go Communcation

Felipe Massa preme sull’acceleratore a Jerez de la Frontera: dopo due giorni di “rodaggio”, il portacolori della Ferrari ha cercato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-070213-01.jpg Test Jerez, Day 3 (Ore 13): Massa mostra i muscoli della Ferrari