La Scuderia Ferrari non ha lasciato il Bahrain perché dal 07/04 le vetture riprenderanno a girare per la quarta sessione di test della stagione.

Le precedenti si erano tenute prima del via del campionato sulla pista spagnola di Jerez de la Frontera (una) e proprio a Sakhir (due). Quella che inizia domani però segna il ritorno delle sessioni di test durante la stagione, una reintroduzione che è stata voluta in modo particolare dalla Ferrari che da sempre ritiene che nessuna simulazione computerizzata possa sostituire il responso della pista. La sessione in Bahrain di domani e mercoledì sarà la prima di quattro che si terranno a campionato in corso.

Per la Scuderia sarà impegnato il solo Fernando Alonso che cercherà di aiutare la F14 T a compiere quel salto di qualità che è stato chiesto da Stefano Domenicali a tutta la squadra. Particolarmente intenso il programma di prove: il team lavorerà intensamente per migliorare i punti deboli della monoposto continuando a rinforzare anche le aree nelle quali il progetto si è dimostrato valido.


Stop&Go Communcation

La Scuderia Ferrari non ha lasciato il Bahrain perché dal 07/04 le vetture riprenderanno a girare per la quarta sessione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/1400_51bah1-1024x682.jpg Test in Bahrain: Alonso in pista due giorni