La notizia più importante nella mattinata di questo giorno di test a Barcellona è la presenza in pista di un pilota italiano, Davide Valsecchi. Con Kimi Raikkonen fermato da una intossicazione alimentare, la Lotus si è affidata al suo nuovo collaudatore per proseguire il lavoro sulla vettura: allo scattare della pausa pranzo, il campione in carica della GP2 è 9° in classifica avendo però potuto percorrere soltanto 16 giri.

Il primo passaggio cronometrato di Valsecchi è stato segnato soltanto alle 11:30, e circa venti minuti si è dovuto fermare alla curva Renault. Tornato in pista più avanti, il driver lombardo con gomme morbide ha marcato il tempo di 1:23.448.

Nel pomeriggio nell’abitacolo della Lotus è atteso Romain Grosjean, richiamato in fretta e furia di Parigi dopo aver lasciato la Spagna nella serata di ieri.

Quanto alla graduatoria, davanti a tutti c’è al momento Lewis Hamilton con il suo 1:20.558. Il britannico della Mercedes ha fatto il vuoto dietro di sé, e con nuove le Pirelli a mescola soft ha demolito la pole-position che lui stesso aveva stabilito qui lo scorso anno alla guida della McLaren (1:21.707).

Alle spalle di Hamilton c’è Adrian Sutil, staccato di 1″ con la Force India. Il tedesco ha tentato (così come Pastor Maldonado e Esteban Gutierrez) la carta delle coperture supersoft, ma il loro rapido decadimento non ha permesso di abbassare ulteriormente il primato personale.

In terza piazza, a pochi centesimi da Sutil, troviamo Felipe Massa che sulla Ferrari si è distinto per il maggior numero di tornate coperte, già 63. Dietro al brasiliano figurano gli appena citati Maldonado (Williams) e Gutierrez (Sauber).

La McLaren è 6° con Sergio Perez, che precede la Red Bull di Mark Webber e la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne.

Questa mattina ha esordito sulla Marussia anche il fresco acquisto Jules Bianchi, che sostituisce Luiz Razia nel ruolo di titolare. Per il francese 37 giri e il 10° posto, abbastanza per tenere dietro Giedo van der Garde sulla Caterham: la sfida in coda al gruppo, per adesso, continua a premiare la compagine anglo-russa, mentre van der Garde è incappato pure in uno stop lungo la pista.

Classifica

01. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:20.558 – 56 giri
02. Adrian Sutil – Force India Mercedes – 1:21.627 – 41 giri
03. Felipe Massa – Ferrari – 1:21.673 – 63 giri
04. Pastor Maldonado – Williams Renault – 1:22.305 – 34 giri
05. Esteban Gutierrez – Sauber Ferrari – 1:22.553 – 47 giri
06. Sergio Perez – McLaren Mercedes – 1:22.694 – 50 giri
07. Mark Webber – Red Bull Renault – 1:23.116 – 36 giri
08. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso Ferrari – 1:23.223 – 41 giri
09. Davide Valsecchi – Lotus Renault – 1:23.448 – 16 giri
10. Jules Bianchi – Marussia Cosworth – 1:24.307 – 37 giri
11. Giedo van der Garde – Caterham Renault – 1:24.520 – 54 giri


Stop&Go Communcation

La notizia più importante nella mattinata di questo giorno di test a Barcellona è la presenza in pista di un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-020313-011.jpg Test Barcellona, Day 7 (Ore 13): Valsecchi sulla Lotus, Hamilton sotto l’1 e 21