L'ultima giornata di test precampionato del Mondiale 2008 di Formula 1 si conclude nel segno di Jarno Trulli, a sorpresa capace di portare in vetta la sua Toyota nel finale della sessione. La leadership del pilota pescarese è stata tra l'altro al centro di un piccolo "giallo": sembrava infatti che l'abruzzese fosse stato protagonista di un taglio alla chicane nel suo giro buono, ma alla fine la direzione del circuito di Barcellona ha convalidato il 1'20.801 che rappresenta inoltre la migliore prestazione della settimana al Montmelò. Poco dopo aver stabilito il primato Trulli è stato vittima di un piccolo guasto per causa del quale è rimasto fermo alla Curva 10, facendo sì che le prove venissero momentaneamente sospese. Nonostante ciò il bilancio è comunque ampiamente positivo, ribadendo i progressi compiuti dalla compagine di Colonia dal lancio della TF108.

Trulli ha staccato di oltre quattro decimi David Coulthard, il quale dimostra di essere tornato in piena forma al volante della Red Bull. Ieri lo scozzese era infatti rimasto precauzionalmente a riposo per un infortunio al collo, sostituito da Sebastian Vettel, portacolori della "cugina" Toro Rosso. Oggi la formazione italo-faentina ha schierato ancora il solo Sebastien Bourdais, quindicesimo e incappato nel pomeriggio in un testacoda.

Nico Rosberg conferma le ottime cose fatte sin qui vedere dalla Williams, conquistando la terza piazza per appena 16 millesimi di vantaggio su Heikki Kovalainen, primo dei big. Il finlandese precede l'altra Red Bull affidata a Mark Webber e Nelson Piquet Jr, nel turno odierno in grado di sopravanzare, seppur di un soffio, il caposquadra Fernando Alonso, principale macinatore di chilometri di questo mercoledì grazie a ben 128 tornate. Le due Renault, in paragone alle prime due giornate in Catalunya, hanno mostrato discreti progressi, effettuando simulazioni di qualifica e gara.

Ottavo posto per il giapponese Kazuki Nakajima, mentre la top ten è completata da Kimi Raikkonen e da Lewis Hamilton. Risultati un po' anomali per quelli che sono considerati i principali candidati nella lotta al titolo, in una graduatoria che lascia parecchio spazio agli outsider. Hamilton alle 9:37 ha subito uno stop alla fine della pit-lane, quando uscito dai box si stava avviando a compiere il tradizionale installation lap.

A seguire, undicesimo, troviamo Timo Glock. Il bilancio del tedesco è senza dubbio meno soddisfacente di quello del compagno Jarno Trulli: colpa di un problema meccanico che lo ha fermato nelle primissime fasi del turno, e di una uscita di pista che alle 12:30 l'ha portato a sbattere contro le barriere della Curva 8. Dodicesimo Giancarlo Fisichella, sempre sugli scudi con la Force India, anche nel confronto all'interno della squadra, alla luce dei tre decimi rifilati ad Adrian Sutil.

Felipe Massa, concentratosi principalmente sui long-run senza cercare la prestazione secca, ha concluso tredicesimo. Piuttosto arretrate le BMW Sauber, con Robert Kubica e Nick Heidfeld rispettivamente 14esimo e 17esimo. "Quick Nick" ha patito due battute d'arresto che l'hanno ostacolato nello svolgimento del programma giornaliero. La time list vede in fondo, come spesso è accaduto, le Honda di Jenson Button e Alex Wurz. Per loro tanti giri, ma performances decisamente lontane rispetto alla concorrenza. C'è ancora tanto da lavorare a Brackley.

Classifica

01. Jarno Trulli – Toyota – 1'20.801 – 83 giri
02. David Coulthard – Red Bull Renault – 1'21.258 – 76 giri
03. Nico Rosberg – Williams Toyota – 1'21.293 – 77 giri
04. Heikki Kovalainen – McLaren Mercedes – 1'21.309 – 87 giri
05. Mark Webber – Red Bull Renault – 1'21.368 – 91 giri
06. Nelson Piquet Jr – Renault – 1'21.443 – 114 giri
07. Fernando Alonso – Renault – 1'21.454 – 128 giri
08. Kazuki Nakajima – Williams – 1'21.796 – 124 giri
09. Kimi Raikkonen – Ferrari – 1'21.933 – 80 giri
10. Lewis Hamilton – McLaren Mercedes – 1'22.011 – 103 giri
11. Timo Glock – Toyota – 1'22.155 – 66 giri
12. Giancarlo Fisichella – Force India Ferrari – 1'22.233 – 102 giri
13. Felipe Massa – Ferrari – 1'22.286 – 49 giri
14. Robert Kubica – BMW Sauber – 1'22.299 – 93 giri
15. Sebastien Bourdais – Toro Rosso Ferrari – 1'22.457 – 99 giri
16. Adrian Sutil – Force India Ferrari – 1'22.521 – 107 giri
17. Nick Heidfeld – BMW Sauber – 1'22.624 – 61 giri
18. Jenson Button – Honda – 1'23.754 – 89 giri
19. Alex Wurz – Honda – 1'24.154 – 109 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

L'ultima giornata di test precampionato del Mondiale 2008 di Formula 1 si conclude nel segno di Jarno Trulli, a sorpresa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/trulli2702.jpg Test Barcellona, Day 3: Trulli chiude in cima le ultime prove