L’avventura in McLaren di Sergio Perez vive il primo momento di gloria: il pilota messicano ha chiuso infatti davanti a tutti la seconda giornata di test sul circuito di Barcellona. Poco dopo la pausa pranzo (alle 14:35), infatti, Perez è stato l’unico a battere il tempo stabilito al mattino da Sebastian Vettel, arrivando a fermare i cronometri sull’1:21.848 montando gomme morbide.

È stato un mercoledì positivo per la McLaren, visti inoltre i 97 giri senza alcun inconveniente tecnico, soprattutto in confronto agli avversari.

Vettel si è quindi assestato in seconda posizione, essendosi poi concentrato sul passo gara effettuando vari stint con i pneumatici soft e hard. Proprio dopo una simulazione di cambio gomme, il campione del mondo è ripartito rimanendo fermo in fondo alla corsia box. Per spostare la sua Red Bull è stata necessaria l’esposizione della bandiera rossa.

3° posto per Kimi Raikkonen, che alle 15:20 è riuscito a entrare in azione dopo il lungo stop dovuto alla sostituzione del cambio sulla Lotus. Il finlandese ha risalito la china accumulando in tutto 43 tornate, contro le ben 121 di Lewis Hamilton.

Il britannico della Mercedes è stato l’unico (insieme a Charles Pic con la Caterham) a “sfondare” il muro dei 100 passaggi, proseguendo sulla buona strada già intrapresa a Jerez. Alle sue spalle la Ferrari di Fernando Alonso, che ha patito il surriscaldamento di uno scarico.

Dietro allo spagnolo Valtteri Bottas (al debutto sulla Williams FW35), Daniel Ricciardo (Toro Rosso) e Paul Di Resta (Force India), che non hanno abbassato i rispettivi riferimenti mattutini.

Qualche progresso da parte della Sauber con Nico Hulkenberg (9°), mentre grazie a Max Chilton la Marussia ha scavalcato la rivale Caterham in fondo alla graduatoria. Chilton, tuttavia, a pochi minuti dal termine è incappato in uno stop tra le curve Sabadell e Europcar: di fatto l’episodio ha decretato la fine anticipata della sessione.

Classifica

01. Sergio Perez – McLaren Mercedes – 1:21.848 – 97 giri
02. Sebastian Vettel – Red Bull Renault – 1:22.197 – 84 giri
03. Kimi Raikkonen – Lotus Renault – 1:22.697 – 43 giri
04. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:22.726 – 121 giri
05. Fernando Alonso – Ferrari – 1:23.247 – 76 giri
06. Valtteri Bottas – Williams Renault – 1:23.561 – 98 giri
07. Daniel Ricciardo – Toro Rosso Ferrari – 1:23.718 – 70 giri
08. Paul Di Resta – Force India Mercedes – 1:23.971 – 62 giri
09. Nico Hulkenberg – Sauber Ferrari – 1:24.205 – 88 giri
10. Max Chilton – Marussia Cosworth – 1:25.115 – 67 giri
11. Charles Pic – Caterham Renault – 1:26.243 – 102 giri


Stop&Go Communcation

L’avventura in McLaren di Sergio Perez vive il primo momento di gloria: il pilota messicano ha chiuso infatti davanti a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-200213-03.jpg Test Barcellona, Day 2: Sergio Perez brilla al volante della McLaren