La Force India ci ha preso gusto, mantenendo la vetta della classifica anche nella seconda giornata di prove a Sakhir.

A condurre la VJM07 al primo posto è nuovamente Sergio Perez, con il miglior riscontro cronometrico in 1’35”570, ottenuto all’interno dei suoi 108 giri percorsi. Superati i piccoli inconvenienti occorsi ieri a Kimi Raikkonen, la Ferrari si prende la piazza d’onore con Fernando Alonso, staccato da Perez di soli 64 millesimi; nel box della Rossa possono però essere soddisfatti dei 122 giri totalizzati dallo spagnolo senza problemi di sorta.

Prime luci per la Red Bull, che completa il podio virtuale con Daniel Ricciardo, in una giornata che ha concesso ai campioni del mondo una piccola tregua dai tanti guai tecnici capitati finora. Inconvenienti che hanno invece caratterizzato il venerdì della Mercedes, causando l’esposizione della bandiera rossa in due occasioni; per Lewis Hamilton è arrivato il settimo posto finale, ma anche un’escursione sulla ghiaia e un problema al cambio. Se anche la McLaren, quinta con Jenson Button, ha dovuto oggi fare i conti con delle noie meccaniche, chi non sembra avere difficoltà è la Williams, con Felipe Massa buon quarto.

Non accennano a diminuire le difficoltà della Lotus, la quale, oltre a concludere anche questa giornata al penultimo posto, continua a girare molto poco a causa di problemi di temperature. Sembra invece migliorare giorno dopo giorno la Marussia, che con Jules Bianchi alla guida ha portato a casa un ottimo sesto posto, che la colloca al momento ben davanti a Toro Rosso, Sauber e Caterham.

1. S. Perez (Force India) 1’35″570
2. F. Alonso (Ferrari) 1’35″634
3. D. Ricciardo (Red Bull) 1’35″743
4. F. Massa (Williams) 1’36″507
5. J. Button (McLaren) 1’36″901
6. J. Bianchi (Marussia) 1’38″092
7. L. Hamilton (Mercedes) 1’39″041
8. J. Vergne (Toro Rosso) 1’39″636
9. E. Gutierrez (Sauber) 1’39″976
10. P. Maldonado (Lotus) 1’41″613
11. M. Ericsson (Caterham) 1’42″516

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

La Force India chiude in testa al gruppo anche la seconda giornata, precedendo di un’inezia la Ferrari. Accenno di risveglio per la Red Bull.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/02/Perez02.jpg Test Bahrain, Day 2 – Perez si conferma leader