In attesa del prossimo incontro tra team, FIA ed Ecclestone, non si allenta il fronte della protesta contro le spese troppo elevate.

A ribadire la difficoltà della situazione è il direttore sportivo della Marussia, Graeme Lowdon, secondo il quale l’attuale stato di cose rischia di far ulteriormente allontanare gli spettatori, già in fuga: “La risorsa più importante per la Formula 1 non sono i piloti o una scuderia in particolare, ma i tifosi, che vogliono vedere gare spettacolari e combattute”.

Per poter garantire ciò, occorre riequilibrare la disparità di risorse economiche fra le squadre: “Gli sport che hanno presentato la più grande crescita finanziaria, che i fan hanno premiato mettendo mano alle tasche, sono quelli che hanno adottato due misure: controllo delle spese e distribuzione equa delle entrate. Se la F1 perde i tifosi, finirà: dobbiamo fare in modo di renderla nuovamente attraente”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

La disparità economica fra i team continua a far discutere, mentre lo spettacolo ne risente e il pubblico si allontana.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/GPStart01.jpg Taglio ai costi della F1, la questione resta aperta