Non c’è dubbio che in questo momento la McLaren sia la cosiddetta “anti Red Bull”. In Malesia il team di Woking ha avvicinato ulteriomente le prestazioni della compagine rivale, ma l’obiettivo è adesso quello di insistere sullo sviluppo per colmare il gap.

Nelle prove libere in Cina, quindi, le MP4-26 adotteranno fondo e scarichi evoluti, già collaudati nel venerdì di Sepang da Lewis Hamilton. A confermarlo è stato il responsabile della squadra Martin Whitmarsh.

“Fa parte della natura di questo sport: penso che siamo già abbastanza vicini alla Red Bull, ma vorremmo esserlo ancora di più o addirittura davanti a loro. Il mio lavoro è quello di rendere la macchina sempre più competitiva, ed è ciò che stiamo cercando di fare”.

“A Shanghai effettueremo un lavoro abbastanza interessante, ma non avremo molto tempo a disposizione. Cercheremo di fare il massimo possibile”.

“Se guardate ai progressi abbiamo ai progressi compiuti nelle ultime quattro e cinque settimane, stiamo andando nella giusta direzione. Per rimanere competitivi e lottare per il campionato dobbiamo comunque continuare così e lavorare sodo”, ha ribadito Whitmarsh.


Stop&Go Communcation

Non c’è dubbio che in questo momento la McLaren sia la cosiddetta “anti Red Bull”. In Malesia il team di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-120411-06.jpg Sviluppo intenso in McLaren per avvicinare ancora la Red Bull