Il tempo delle parole è finito ed anche Stefano Domenicali, a meno di 48 ore dalle prime prove libere della stagione, è pronto per iniziare una nuova annata, difficile ma che deve segnare il riscatto della Ferrari. Tutta la scuderia sa bene che le prime corse saranno importanti per conoscere fino in fondo il potenziale della vettura, ma allo stesso tempo sarà indispensabile non perdere troppo terreno dalle rivali, in primis la Red Bull.

Domenicali ha il compito di tenere alto il morale del gruppo e guardare avanti con positività: “C’è gran voglia di partire con una nuova sfida – ha detto il Team Principal a Ferrari.com – Sarà una stagione lunghissima e, almeno questa è la mia sensazione, molto incerta: ci sono tante squadre che possono dire la loro, soprattutto all’inizio. Noi arriviamo in Australia sapendo di non aver raggiunto i nostri obiettivi di prestazione per una serie di ragioni di cui si è ampiamente parlato nei giorni scorso. Però, lo voglio ripetere ancora una volta, dovremo aspettare ancora qualche giorno prima di sapere dove ci troviamo davvero rispetto agli altri”.

La Rossa non vince a Melbourne dal 2007, quando a cogliere il successo fu proprio quel Kimi Raikkonen ora al volante della Lotus, ma Domenicali è già proiettato più avanti: “Resto convinto che noi saremo lì a lottare e lo faremo fino alla fine – ha aggiunto a proposito – Lo avevo detto anche alla fine della stagione scorsa: se dovessimo andare forte alla prima gara non bisognerà montarsi la testa così come se non dovessimo essere competitivi ai massimi livelli non dovremo abbatterci ma rimanere concentrati sul lavoro di sviluppo della macchina. Il Campionato finisce alla fine di novembre, non dimentichiamocelo mai”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Il tempo delle parole è finito ed anche Stefano Domenicali, a meno di 48 ore dalle prime prove libere della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-150312-domenicali.jpg Stefano Domenicali stimola la squadra: “Sarà una stagione lunghissima ed incerta”