Il team principal Stefano Domenicali è sicuro che la Ferrari sia fra le scuderie in grado di lottare per il titolo, per quanto dimostrato nei primi due Gran Premi disputati in Australia e Malesia.

“Non so esattamente dove siamo, ma sicuramente fra i leader”, ha dichiarato il responsabile della scuderia di Maranello. “Ci sono piste dove la nostra macchina si comporterà meglio, e altre dove invece alcuni avversari saranno più forti di noi”.

Domenicali, in ogni caso, continua a indicare nella Red Bull la compagine “più competitiva”.

“Ma staremo a vedere”, ha aggiunto. “La Mercedes ha fatto un passo avanti, la Lotus è parecchio veloce. Sarà un campionato interessante e impegnativo, e senza dubbio noi saremo della partita”.

Le gare di Melbourne e Sepang hanno però lasciato diversi interrogativi da risolvere, complici anche la mutevole situazione meteo che ha reso ancora più delicata la gestione delle gomme Pirelli. Su questo punto, Domenicali mantiene un profilo cauto.

“La stagione è lunga”, ha sottolineato. “Abbiamo visto che in questi due round ci sono stati equilibri piuttosto variabili a seconda delle condizioni, capire qualcosa è quasi impossibile. Vedo reazioni esagerate da alcuni team nei confronti dei pneumatici, ma a mio parere conviene mantenere la calma”.

“L’importante sarà ottenere il massimo dal pacchetto a nostra disposizione. Continueremo a sviluppare la macchina, sfruttando tutte le occasioni possibili”.


Stop&Go Communcation

Il team principal Stefano Domenicali è sicuro che la Ferrari sia in grado di lottare per il titolo, per quanto visto nei GP di Australia e Malesia.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f1-ferrari-030413-01.jpg Stefano Domenicali: “La Ferrari tra i team più forti”