In Ferrari la sensazione che Fernando Alonso possa aprire un ciclo simile a quello di Michael Schumacher non è ancora tramontata, poiché fra gli uomini di Maranello vi è la convinzione che lo spagnolo sia uno di quei piloti che possano scrivere la storia della Formula 1. Già Campione del Mondo con la Renault nel biennio 2005-06, spera di incrementare il bottino con la Rossa, sebbene questa stagione sia altamente improbabile.

Ad elogiare le qualità di un talento come l’asturiano è Stefano Domenicali, Team Principal della Ferrari: “Fernando è per me il numero 1 in questo momento in Formula 1 – ha riferito alla stampa – In lui vedo tante similitudini con Michael Schumacher, un pilota che ha segnato la nostra storia. Anzi, posso dire che in alcune cose Fernando è addirittura migliore: ad esempio, la velocità con cui si è inserito nella squadra e il modo in cui ne è diventato il leader sono stati molto più rapidi di quelli di Michael, che ci ha messo molto più tempo”.

Chi invece non soddisfa in pieno è Felipe Massa, comunque difeso da Domenicali: “L’ho visto in netta crescita nelle ultime gare e sono sicuro che farà molto bene nella seconda parte dell’anno – ha aggiunto – Felipe deve stare tranquillo e sfruttare al meglio le sue doti: è un pilota velocissimo sul giro singolo, magari deve migliorare un po’ sotto il profilo della costanza di rendimento in gara. Certo, non è facile stare accanto ad uno come Fernando ma questo per lui deve essere uno stimolo non un alibi. Per noi è fondamentale avere un Felipe al massimo, considerato che, almeno per un altro anno e mezzo, sarà un nostro pilota”.

Infine l’ultimo riferimento è a Lewis Hamilton, autore di apprezzamenti alla Rossa qualche giorno fa: “Mi fa piacere che abbia detto mai dire mai a proposito della Ferrari, del resto è logico che ognuno aspiri a venire a Maranello prima o poi, visto quello che rappresentiamo noi nella storia di questo sport – ha espresso al riguardo – Detto questo, non mi sembra una questione all’ordine del giorno, né a breve né a lungo termine. Per la Ferrari del futuro credo che la combinazione giusta sia quella di un pilota già affermato e di grande esperienza insieme ad un giovane di grande talento e in ascesa”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

In Ferrari la sensazione che Fernando Alonso possa aprire un ciclo simile a quello di Michael Schumacher non è ancora […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/formula-1f1-080811-domenicali-wrooom.jpg Stefano Domenicali: “Fernando Alonso è il numero 1 attuale in Formula 1”