Il fantastico weekend in Spagna, con la vittoria di Fernando Alonso e il terzo posto di Felipe Massa che hanno mostrato la forza della F138, non devono appagare gli uomini della Ferrari. Il team principal Stefano Domenicali ha lodato l’approccio dimostrato dalla squadra anche in quest’occasione, orientato al continuo miglioramento.

“Stiamo facendo un buon lavoro ma continueremo a restare concentrati su noi stessi e sulle sfide che abbiamo davanti, consapevoli che se ognuno di noi saprà essere perfetto nel suo compito allora potremo riuscire a far bene”, ha dichiarato Domenicali.

“La cosa che mi è piaciuta di più della domenica di Barcellona è stata che abbiamo iniziato la riunione post gara alle 17:15 come da programma e alle 18:30 eravamo ancora lì ad analizzare i dati nel dettaglio: vuol dire che c’è l’approccio giusto, la giusta attenzione ai dettagli e al metodo di lavoro. Questo è quanto mi aspetto di vedere fino alla fine della stagione”.

Nonostante la competitività espressa, tuttavia, la scuderia di Maranello resta ancora all’inseguimento della Red Bull: nel Mondiale Costruttori sono 14 i punti di distacco (131 a 117), mentre nella classifica piloti Alonso è terzo a quota 72, dietro a Sebastian Vettel (89) e Kimi Raikkonen (85).

Domenicali ammette così un po’ di rammarico per qualche risultato sfuggito: “Abbiamo vinto due delle cinque gare finora disputate ma potevamo fare di più. Per gente come noi, che pretende sempre il massimo, è difficile digerire di aver perso certe occasioni. A Barcellona abbiamo vinto senza se e senza ma, senza aver sfruttato episodi favorevoli”.


Stop&Go Communcation

Stefano Domenicali, team principal Ferrari, ha lodato l’approccio determinato della squadra anche dopo la vittoria di Barcellona.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-ferrari-domenicali-140513-02.jpg Stefano Domenicali: “Concentriamoci su noi stessi”