In visita alla casa brasiliana di Felipe Massa in quel di San Paolo, il direttore della Gestione Sportiva Ferrari Stefano Domenicali, ha confermato di avere avuto modo di parlare con un uomo psicologicamente integro, a dispetto della commozione cerebrale patita dal compagno di colori del finlandese Kimi Raikkonen nelle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria a Budapest, in seguito all’episodio della molla persa dalla Brawn di Barrichello e finita rovinosamente sulla visiera del suo casco.  

Felipe è in gran forma – ha esordito un entusiasta Domenicali – e la sua riabilitazione sta procedendo a meraviglia. Non posso negare di essere veramente felice per lo stato di salute di Massa, anche perché l’esito degli ultimi controlli medici effettuati si è rivelato davvero incoraggiante”.  

Al di là delle recenti speculazioni che darebbero il 28enne pilota brasiliano pronto a tornare in pista al volante della Ferrari F60 nel Gran Premio d’Italia previsto come da consolidata tradizione a Monza in data 13 settembre, non è ancora chiaro quando Felipe potrà concretizzare l’atteso rientro in attività.  

In questi casi bisogna essere pazienti – ha spiegato il direttore della Gestione Sportiva di Maranello – è fondamentale compiere un passo alla volta, senza fretta”. 

A rimpiazzare il convalescente Massa nel Gran Premio d’Europa a Valencia sarà il già annunciato Luca Badoer, fedelissimo collaudatore della scuderia Ferrari da ben dodici anni.   

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

In visita alla casa brasiliana di Felipe Massa in quel di San Paolo, il direttore della Gestione Sportiva Ferrari Stefano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/domen1.jpg Stefano Domenicali: “La riabilitazione di Massa procede a meraviglia”