Una sessione battezzata dalla pioggia si chiude con tanti errori, molti fuoripista, e ancora più dubbi in vista delle qualifiche: questo l’esito dell’ultima sessione di prove libere del Gran Premio dell’Austria, con Sebastian Vettel che fa doppietta rispetto a ieri ed è anche oggi il più veloce in pista sull’asciutto.

Il tedesco ha preceduto di pochi millesimi Lewis Hamilton e il compagno di squadra Raikkonen, con l’inglese della Mercedes tra i pochissimi a non scendere in pista quando negli ultimi venti minuti la pista si è allagata sotto un’acquazzone che ha reso l’asfalto particolarmente scivoloso.

Una condizione che potrebbe essere replicata in qualifica, e per questo motivo Rosberg, le Ferrari, e tutti i team di centro classifica hanno poi testato sia le gomme intermedie che quelle da bagnato pesante. In quelle condizioni ha sorpreso tutti Verstappen, autore del giro più veloce davanti proprio a Rosberg.

Prosegue invece con una nuova puntata la saga del disastro McLaren-Honda: poco prima dell’arrivo della pioggia, infatti, la sessione è stata fermata con bandiera rossa per recuperare la monoposto di Fernando Alonso, che già dovrà scontare un arretramento di venti posizioni sulla griglia di partenza e un drive trough in gara, per l’ennesimo problema tecnico al cambio che potrebbe costare un’ulteriore penalità.

A questo si aggiungono anche le penalità tecniche accumulate da Button, per una partecipazione in qualifica che oramai assume solo i contorni di una breve e inutile comparsata.

Spieglberg, Prove Libere 3 – Classifica:
1. Sebastian Vettel – Ferrari – 1’09.994
2. Lewis Hamilton – Mercedes – 1’10.011 – +0.017
3. Kimi Raikkonen – Ferrari – 1’10.177 – +0.183
4. Sergio Perez – Force India/Mercedes – 1’10.221 – +0.227
5. Nico Rosberg – Mercedes – 1’10.332 – +0.338
6. Felipe Massa – Williams/Mercedes – 1’10.408 – +0.414
7. Valtteri Bottas – Williams/Mercedes – 1’10.417 – +0.423
8. Max Verstappen – Toro Rosso/Renault – 1’10.436 – +0.442
9. Pastor Maldonado – Lotus/Mercedes – 1’10.576 – +0.582
10. Romain Grosjean – Lotus/Mercedes – 1’10.863 – +0.869
11. Nico Hulkenberg – Force India/Mercedes – 1’11.009 – +1.015
12. Marcus Ericsson – Sauber/Ferrari – 1’11.058 – +1.064
13. Carlos Sainz – Toro Rosso/Renault – 1’11.139 – +1.145
14. Daniil Kvyat – Red Bull/Renault – 1’11.139 – +1.145
15. Fernando Alonso – McLaren/Honda – 1’11.168 – +1.174
16. Daniel Ricciardo – Red Bull/Renault – 1’11.819 – +1.825
17. Felipe Nasr – Sauber/Ferrari – 1’11.906 – +1.912
18. Jenson Button – McLaren/Honda – 1’12.616 – +2.622
19. Will Stevens – Marussia/Ferrari – 1’13.328 – +3.334
20. Roberto Merhi – Marussia/Ferrari – 1’13.960 – +3.966

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Una sessione battezzata dalla pioggia si chiude con tanti errori, molti fuoripista, e ancora più dubbi in vista delle qualifiche: […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/06/aut_2015_lib3_vettel.jpg Spieglberg, Libere 3: Vettel è il più veloce, poi arriva la pioggia