La lunga pausa estiva della F1 è ufficialmente terminata stamattina a Spa, dove pioggia a tratti e asfalto umido hanno accolto squadre e piloti al ritorno in pista per la prima sessione di prove libere del GP del Belgio.

L’acqua caduta in pista ha limitato molto l’azione sul tracciato belga con solo alcuni piloti intenzionati ad avventurarsi in pista con gomme intermedie: il meteo ha poi concesso una pausa nella mezz’ora finale, consentendo alle squadre di provare finalmente le gomme da asciutto.
In quel momento la classifica si è finalmente mossa, con Fernando Alonso che è stato il più veloce davanti alle Force India di Di Resta e Adrian Sutil prima che la pioggia tornasse a rallentare i tempi sul giro congelando la graduatoria.

Tanto traffico, però, e condizioni senz’altro non facilissime, non hanno permesso a tutti di migliorarsi in maniera costante: per questo dalle prime posizioni mancano sia le Red Bull (Vettel è sesto, Webber diciannovesimo), sia le Lotus che chiudono in fondo alla graduatoria con Raikkonen ulteriormente rallentato da un problema al portamozzo anteriore destro.

Anonime anche le McLaren con Button in quattordicesima posizione e la Mercedes, con Hamilton subito dietro all’ex compagno di squadra.

Perez e Rosberg, invece, precedono proprio Vettel nelle prime posizioni della classifica a dimostrare quanto la graduatoria di stamattina sia senz’altro poco identificativa dei valori in campo.

Vedremo se nella seconda sessione, che inizierà alle 14:00, il meteo consentirà delle prove più identificative in vista delle qualifiche di domani.

Classifica

  1. Fernando Alonso – Ferrari – 1:55.198
  2. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1:55.224 – +0.026
  3. Adrian Sutil – Force India-Mercedes – 1:55.373 – +0.175
  4. Sergio Perez – McLaren-Mercedes – 1:55.518 – +0.320
  5. Nico Rosberg – Mercedes – 1:55.614 – +0.416
  6. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1:55.636 – +0.438
  7. Esteban Gutierrez – Sauber-Ferrari – 1:55.954 – +0.756
  8. Nico Hulkenberg – Sauber-Ferrari – 1:56.110 – +0.912
  9. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1:56.770 – +1.572
  10. Valtteri Bottas – Williams-Renault – 1:56.858 – +1.660
  11. Felipe Massa – Ferrari – 1:56.863 – +1.665
  12. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1:57.081 – +1.883
  13. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1:57.084 – +1.886
  14. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1:57.281 – +2.083
  15. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:57.358 – +2.160
  16. Heikki Kovalainen – Caterham-Renault – 1:57.821 – +2.623
  17. Giedo van der Garde – Caterham-Renault – 1:57.887 – +2.689
  18. Max Chilton – Marussia-Cosworth – 1:58.600 – +3.402
  19. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1:58.929 – +3.731
  20. Jules Bianchi – Marussia-Cosworth – 1:59.209 – +4.011
  21. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1:59.441 – +4.243
  22. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1:03.176 – +7.978

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Fernando Alonso ha preceduto tutti nelle prime prove libere del GP del Belgio: lo spagnolo ha approfittato di una pausa della pioggia per mettersi in testa

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/belgio_2013_libere1_alonso.jpg Spa, Libere 1: Alonso sfrutta il meteo ed è il più veloce in Belgio