In Formula 1 ancora non si è raggiunto un accordo sulla legalità o meno delle sospensioni idrauliche. I team chiedono ora, a gran voce, che la FIA prenda una decisione a riguardo prima del test pre-campionato di Barcellona, che aprirà ufficialmente la stagione 2017.

La disputa riguardo le sospensioni idrauliche pre-caricate continua. La Ferrari, in una lettera scritta dal suo progettista Simone Resta, ha chiesto chiarimenti al direttore di gara Charlie Whiting. Nella lettera si chiede di fugare ogni dubbio riguardo queste sospensioni che aiutano le perfomance aerodinamiche.

Il Cavallino, lo scorso gennaio, ha chiesto chiarezza sulla regolarità del sistema anteriore, usato da Mercedes e Red Bull. Secondo Maranello ciò rappresenterebbe una violazione del regolamento, perché variando l’altezza da terra influenza l’aerodinamica; di conseguenza la FIA ha deciso il bando della sospensione idraulica.

La risposta di Whiting, a gennaio, è stata chiara. Secondo il direttore di gara sospensioni idrauliche di questo tipo comporterebbero una violazione delle regole perchè vi sarebbe un evidente vantaggio in termini di aerodinamica

Nonostante i test di Barcellona – previsti per il 27 febbraio – incombono, ancora non si è giunto ad un accordo tra i team in merito. La scorsa settimana vi è stato anche una riunione tra i direttori tecnici dei team e la FIA ma non è stato raggiunto alcun accordo riguardo la liceità delle sospensioni idrauliche.

Varie proposte sono state sottoposte al vaglio: ritornare alle vecchie sospensioni, utilizzare sospensioni attive o consentire l’utilizzo delle attuali sospensioni idrauliche. La distanza tra i team è ancora tanta e un punto di incontro sembra ancora lontano.

Nelle prossime settimane è atteso un intervento di Whiting, il quale darà la sua opinione a riguardo. Con una direttiva tecnica, Whiting deciderà se abolire gli attuali dispositivi oppure renderli legali. Il suo parere è però consultivo e quindi i team contrari alla decisione possono anche rivolgersi ai commissari di gara e successivamente alla Corte d’Appello Internazionale FIA in occasione del primo Gran Premio della stagione

Matteo Ferrera


Stop&Go Communcation

In Formula 1 ancora non si è raggiunto un accordo sulla legalità o meno delle sospensioni idrauliche. I team chiedono […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/02/f1-redbull-ferrari-13022017-1-1024x576.jpg Sospensioni idrauliche: ancora nessun accordo in Formula 1