Anche l’HRT oggi ha presentato la nuova vettura sul circuito del Montmelò, qualche ora dopo rispetto a quanto fatto dalla Marussia F1 Team. Inoltre, per la scuderia spagnola, è la prima volta, nei suoi tre anni di storia, che riesce a far esordire la vettura prima dell’esordio nel Mondiale. La F112 oggi è scesa in pista con Narain Karthikeyan, che ha coperto più di dieci giri sfruttando l’opportunità di compiere filmati a fini promozionali.

Proprio l’indiano è stato il primo ad esprimere le sue sensazioni: “Oggi è stato uno shakedown della F112 ed ho avuto l’onore di essere il primo pilota a provarla – ha dichiarato – Le prime impressioni sono abbastanza buone; è certamente un passo avanti rispetto l’anno passato. Non abbiamo potuto fare alcun lavoro di set-up o cose come quelle ma ogni cosa sembra che stia lavorando bene e non ci sono grossi problemi, quindi ora possiamo guardare avanti verso la stagione. Tutti hanno lavorato duramente ed il nuovo management del team ha messo ogni cosa assieme in un breve lasso di tempo. Hanno svolto un lavoro appropriato con la macchina e sono sicuro che sia un gran passo avanti rispetto l’anno passato, quindi speriamo di accendere la competizione coi team che stavamo inseguendo lo scorso anno”.

Ai box, ad assistere allo shakedown, era presente anche il compagno Pedro de la Rosa: “Oggi è stata una giornata davvero speciale perché la monoposto ha visto la luce per la prima volta; Narain ha fatto alcuni giri di installazione e poi varie tornate cronometrata senza alcun problema – ha evidenziato dal muretto – Questo è molto importante, potrebbe non sembrare tale, ma tutto il chilometraggio prima dell’Australia è vitale per vedere che la vettura sia in buone condizioni. Da lì parte il nostro lavoro per cercare di migliorare e compiere progressi”.

Al Montmelò erano presenti anche Dani Clos, il collaudatore, ed il nostro Vitantonio Liuzzi, in qualità di ospite speciale, i quali hanno assistito ai giri di Karthikeyan assieme a Luis Peres-Sala: “Sono molto soddisfatto oggi perché è una giornata davvero importante per noi dal momento che siamo riusciti a testare alcune cose con la nuova macchina durante il giorno dedicato alle riprese – ha raccontato ai media – Sono molto orgoglioso di ogni membro della squadra perché tutti nel loro piccolo hanno contribuito affinchè ciò sia possibile. Adesso dobbiamo focalizzarci sull’Australia poiché abbiamo ancora molto davanti a noi”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Anche l’HRT oggi ha presentato la nuova vettura sul circuito del Montmelò, qualche ora dopo rispetto a quanto fatto dalla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-050312-hrt.jpg Soddisfazione in HRT dopo l’esordio della F112: “Una giornata speciale”