Non è una sorpresa la supremazia Mercedes a Sochi: lo è, forse, la pole position di Nico Rosberg, tre decimi più veloce del compagno di squadra Hamilton e poleman nel Gran Premio di Russia che partirà domani.

La Mercedes ha scelto per la Q3 una tattica conservativa, con i due piloti che non hanno avuto il permesso di fare un secondo tentativo nell’ultima manche di qualifica: decisione che non ha permesso ad Hamilton di attaccare il tempo del compagno di squadra, che si è così goduto la pole position mentre gli altri cercavano di migliorarsi.

Nessuno, però, è riuscito ad insidiare il terzo tempo di Valtteri Bottas, che ha doppiato il risultato dello scorso anno prendendosi anche stavolta la seconda fila alle spalle dei due Mercedes: al suo fianco, domani in griglia, ci sarà la Ferrari di Vettel, seguito dal compagno di squadra Raikkonen.

I due Ferraristi sono gli unici non Mercedes nelle prime otto posizioni: a seguire le due rose ci sono le Force India di Hulkenberg e Perez e la Lotus di Grosjean.

Ottimo nono posto per Verstappen, che porta la toro Rosso davanti ad entrambe le Red Bull con Ricciardo ultimo della Q3 e Kvyat primo eliminato in Q2.

Il pilota di casa domani sarà in sesta fila al fianco di Nasr, con il brasiliano che ha preceduto Button, Maldonado, e un Felipe Massa particolarmente in difficoltà nella seconda manche di qualifica.

Fernando Alonso è stato, invece, il primo degli eliminati in Q1: lo spagnolo, che partirà comunque ultimo a causa del cambio di propulsore sulla sua McLaren Honda, ha preceduto nei tempi in qualifica solo Ericsson, Stevens e Merhi.

Carlos Sainz, come prevedibile, è rimasto fuori dalla sessione dopo il terribile incidente della mattinata: lo spagnolo rimarrà in osservazione durante la notte e le possibilità per lui di partecipare al GP di domani si assottigliano sempre di più.

GP Russia, Qualifiche – Classifica:
1. Nico Rosberg – Mercedes – 1:37.113
2. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:37.433 – +0.320
3. Valtteri Bottas – Williams – 1:37.912 – +0.799
4. Sebastian Vettel – Ferrari – 1:37.965 – +0.852
5. Kimi Raikkonen – Ferrari – 1:38.348 – +1.235
6. Nico Hulkenberg – Force India – 1:38.659 – +1.546
7. Sergio Perez – Force India – 1:38.691 – +1.578
8. Romain Grosjean – Lotus – 1:38.787 – +1.674
9. Max Verstappen – Toro Rosso – 1:38.924 – +1.811
10. Daniel Ricciardo – Red Bull – 1:39.728 – +2.615
11. Daniil Kvyat – Red Bull – 1:39.214
12. Felipe Nasr – Sauber – 1:39.323
13. Jenson Button – McLaren – 1:39.763
14. Pastor Maldonado – Lotus – 1:39.811
15. Felipe Massa – Williams – 1:39.895
16. Fernando Alonso – McLaren – 1:40.144
17. Marcus Ericsson – Sauber – 1:40.660
18. Will Stevens – Marussia – 1:43.693
19. Roberto Merhi – Marussia – 1:43.804

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Non è una sorpresa la supremazia Mercedes a Sochi: lo è, forse, la pole position di Nico Rosberg che per tre decimi batte Lewis Hamilton.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/soc_2015_qual_rosberg.jpg Sochi, Qualifiche: Doppietta Mercedes, Rosberg in pole