Sorpresa nella notte a Singapore. Nella seconda sessione di prove libere del primo Gran Premio in notturna della storia, è la Renault di Fernando Alonso a dettare legge tra le strade della metropoli asiatica.

 

Il due volte iridato spagnolo ha conquistato la prima piazza nelle fasi conclusive della sessione, iniziata con due minuti di ritardo perché non si era ancora riuscito a sgomberare il tracciato dai visitatori vip.

 

Alle spalle di Alonso di nuovo Lewis Hamilton, rimasto al comando per gran parte delle prove, davanti al grande rivale Felipe Massa (Ferrari). Quarta l’altra McLaren di Kovalainen, solo settimo l’iridato in carica Kimi Raikkonen con la seconda Ferrari. Il finlandese ha aspettato parecchio prima di lasciare i box.

 

Come lui ha fatto Mark Webber, con la sua Red Bull danneggiata dall’incidente nei primi minuti della prima ora. L’australiano si è comunque piazzato undicesimo davanti a Piquet e al dominatore di Monza Sebastian Vettel.

 

I tempi

 

Cristiano Puglisi


Stop&Go Communcation

Sorpresa nella notte a Singapore. Nella seconda sessione di prove libere del primo Gran Premio in notturna della storia, è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f11903-3.jpg Singapore – Libere 2: Alonso strappa il miglior tempo a Hamilton