Il campione del mondo profeta in patria, battuto il compagno di squadra Nico Rosberg.

Sul tracciato di Silverstone, dove le Frecce d’argento, come al solito, hanno fatto un altro sport, Lewis Hamilton ha avuto la meglio nella lotta interna al team anglo-tedesco, prendendosi la partenza al palo nella sua gara di casa, la 46esima in totale in carriera. Il pilota inglese ha fatto segnare il miglior tempo in 1:32.248, precedendo Rosberg di oltre 1 decimo.

Alle spalle delle imprendibili Mercedes stavolta c’è la Williams, che si è presa l’intera seconda fila grazie alle ottime prestazioni di Felipe Massa e Valtteri Bottas. Deludente il sabato della Ferrari, che non è riuscita ad andare oltre il quinto tempo di Kimi Raikkonen e il sesto di Sebastian Vettel. Buone prove per i giovani Daniil Kvyat, settimo e nuovamente più veloce del compagno di squadra Daniel Ricciardo, che chiude la top in decima posizione, e Carlos Sainz, che domani scatterà dall’ottava piazza. Prosegue il momento positivo di Nico Hulkenberg, autore della nona miglior prestazione in qualifica.

Q2 vissuta sul filo del rasoio per Raikkonen, che ha rischiato l’eliminazione fino all’ultimo istante, salvo poi riuscire a cavarsela; sono incappati nel taglio Sergio Perez, classificatosi 11°, le Lotus di Romain Grosjean e Pastor Maldonado, rispettivamente 12° e 14°, separate fra loro dalla Toro Rosso di Max Verstappen, seguito a sua volta, in 15a posizione, dalla Sauber di Marcus Ericsson.

L’aria di casa non ha aiutato la McLaren ad ottenere un buon risultato; per le monoposto di Woking è arrivata l’ennesima doppia eliminazione in Q1, con Fernando Alonso in 17a posizione, davanti a Jenson Button. Meglio di loro ha fatto Felipe Nasr, mentre a chiudere la classifica sono le solite Marussia di Will Stevens e Roberto Merhi.

Silverstone, qualifiche – Classifica

1- L. Hamilton – Mercedes – 1:32.248
2- N. Rosberg – Mercedes – 1:32.361
3- F. Massa – Williams – 1:33.085
4- V. Bottas – Williams – 1:33.149
5- K. Raikkonen – Ferrari – 1:33.379
6- S. Vettel – Ferrari – 1:33.547
7- D. Kvyat – Red Bull – 1:33.636
8- C. Sainz – Toro Rosso – 1:33.649
9- N. Hulkenberg – Force India – 1:33.673
10- D. Ricciardo – Red Bull – 1:33.943

Eliminati in Q2:
11- S. Perez – Force India – 1:34.268
12- R. Grosjean – Lotus – 1:34.289
13- M. Verstappen – Toro Rosso – 1:34.502
14- P. Maldonado – Lotus – 1:34.511
15- M. Ericsson – Sauber – 1:34.868

Eliminati in Q1:
16- F. Nasr – Sauber – 1:34.888
17- F. Alonso – McLaren – 1:34.959
18- J. Button – McLaren – 1:35.207
19- W. Stevens – Marussia – 1:37.364
20- R. Merhi – Marussia – 1:39.377

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Il campione del mondo la spunta su Rosberg nella lotta interna al team campione del mondo. Bene la Williams, Ferrari in difficoltà.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/07/Hamilton.jpg Silverstone, Qualifiche: Pole di Hamilton, Mercedes imprendibili