Dominio assoluto quello di Lewis Hamilton fino a questo punto del weekend. Il britannico della Mercedes chiude ancora davanti a tutti occupando la pole position. Secondo Nico Rosberg, terzo Max Verstappen.

Grande bagarre durante la sessione di qualifica del Gran Premio di Gran Bretagna. Ancora una volta in questo weekend, il padrone di casa Lewis Hamilton chiude davanti a tutti. Una pole position di forza quella del numero 44, dopo l’annullamento del primo crono in Q3, in seguito al superamento dei limiti della pista, l’inglese non ha perso la calma riuscendo a far segnare il miglior tempo, 1’29″287. Da sottolineare l’astuzia di Hamilton nello sfruttare tutto il cordolo in curva 7, una curva non soggetta ad annullamento del crono. Weekend per ora dominante anche per il rivale Nico Rosberg, il tedesco nulla ha potuto nei confronti dello strapotere dell’inglese chiudendo con 1’29″606 a fine Q3. Chiude il terzetto di testa, l’ottimo Max Verstappen, ancora davanti dopo il podio in Austria, 1’30″313 per il pilota RB.

Quarto posto ancora Red Bull, come per le terze libere, questa volta occupato dall’australiano Daniel Ricciardo. La prima guida RB, paga ancora qualcosa dal giovane Verstappen. Soltanto quinta la prima Ferrari di Kimi Raikkonen, il finladese ha faticato per tutta la sessione di qualifica, rischiando anche di non passare il taglio del Q2 per via di un testacoda. Quinta piazza davanti a Valtteri Bottas, sale in sesta casella la Williams numero 77 grazie alla penalità inflitta a Vettel (da sesto a udicesimo). Settimo un velocissimo Carlos Sainz (Toro Rosso), autore fin’ora di un buon weekend, ottavo Nico Hulkemberg (Force India), il tedesco proverà a rifarsi domani dopo la disfatta di Spielberg. Chiudono la Top 10 virtuale Fernando Alonso (McLaren) e Sergio Perez con la seconda Force India.

Come detto, undicesima posizione per Sebastian Vettel, il ferrarista aveva chiuso sesto alle spalle del compagno. Per via della sostituzione del cambio, è stato retrocesso di cinque posizioni come da regolamento. Vettel paga un traverso alla Stowe, episodio che, di fatto, l’ha costretto alla sesta posizione. In ombra anche Felipe Massa con la Williams, soltanto dodicesimo, le voci di mercato sembrano danneggiare il morale del brasiliano, ancora in forse per il 2017.

Domani, ore 14.00, ennesimo capitolo dello scontro al vertice Hamilton-Rosberg. I due rivali dovranno evitare contatti per non rischiare in una “penalità” da parte del team, a detta dello stesso Toto Wolf.

Di seguito la classifica completa della griglia di partenza.

1. Lewis Hamilton GBR Mercedes-Mercedes 1m 29.287s
2. Nico Rosberg GER Mercedes-Mercedes 1m 29.606s
3. Max Verstappen NED Red Bull-TAG Heuer 1m 30.313s
4. Daniel Ricciardo AUS Red Bull-TAG Heuer 1m 30.618s
5. Kimi Raikkonen FIN Ferrari-Ferrari 1m 30.881s
6. Valtteri Bottas FIN Williams-Mercedes 1m 31.557s
7. Carlos Sainz Jr ESP Toro Rosso-Ferrari 1m 31.989s
8. Nico Hulkenberg GER Force India-Mercedes 1m 32.172s
9. Fernando Alonso ESP McLaren-Honda 1m 32.343s
10. Sergio Perez MEX Force India-Mercedes 1m 31.875s
11. Sebastian Vettel GER Ferrari-Ferrari 1m 31.490s (PEN)
12. Felipe Massa BRZ Williams-Mercedes 1m 32.002s
13. Romain Grosjean FRA Haas-Ferrari 1m 32.050s
14. Esteban Gutierrez MEX Haas-Ferrari 1m 32.241s
15. Daniil Kvyat RUS Toro Rosso-Ferrari 1m 32.306s
16. Kevin Magnussen DEN Renault-Renault 1m 37.060s
17. Jenson Button GBR McLaren-Honda 1m 32.788s
18. Jolyon Palmer GBR Renault-Renault 1m 32.905s
19. Rio Haryanto INA MRT-Mercedes 1m 33.098s
20. Pascal Wehrlein GER MRT-Mercedes 1m 33.151s
21. Felipe Nasr BRZ Sauber-Ferrari 1m 33.544s
22. Marcus Ericsson SWE Sauber-Ferrari  – Nessun tempo cronometrato

Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Dominio assoluto quello di Lewis Hamilton fino a questo punto del weekend. Il britannico della Mercedes chiude ancora davanti a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/13607052_1192185680812058_4779549023127165993_n-e1468073724110.jpg Silverston, Qualifiche: Hamilton imprendibile, 2° Rosberg, 3° Verstappen