Pista sorprendentemente asciutta a Silverstone per la seconda sessione di prove libere: dopo il diluvio della mattinata, nel pomeriggio inglese l’asfalto è andato asciugandosi permettendo a tutti di girare con le gomme slick, sia le dure (qui presenti anche in versione sperimentale) sia le gomme medie che saranno protagoniste in qualifica.

Alla fine dei novanta minuti, Nico Rosberg è stato il pilota più veloce del gruppo, rifilando quasi tre decimi alla coppia di Red Bull con Webber e Vettel ad inseguire tallonati da Di Resta ed Hamilton.
Rimane agganciato al gruppo dei primi anche Daniel Ricciardo, il più veloce stamattina, che chiude sesto a meno di un secondo di ritardo da Rosberg e si trascina dietro anche il compagno di squadra Vergne, ottimo settimo davanti a Sutil e Grosjean.

Chiude la top ten un deludente Fernando Alonso, a più di un secondo da Rosberg, a completamento di un venerdì nero per la Ferrari che ha visto Felipe Massa finire a muro per la quarta volta in tre week-end di gara, danneggiando stavolta il muso della sua monoposto e perdendo l’occasione di girare con asfalto asciutto.

Il brasiliano è in fondo alla classifica dei tempi, che vede parcheggiati nella seconda metà della graduatoria anche Button, Raikkonen e Perez tra i top driver.

Domani, però, le condizioni dovrebbero essere sensibilmente diverse da oggi e molto potrebbe cambiare: tutti in pista dalle 10:00 locali, le 11:00 in Italia.

Classifica

  1. Nico Rosberg – Mercedes – 1:32.248
  2. Mark Webber – Red Bull-Renault – 1:32.547 – +0.299
  3. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1:32.680 – +0.432
  4. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1:32.832 – +0.584
  5. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:32.911 – +0.663
  6. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1:33.171 – +0.923
  7. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1:33.290 – +1.042
  8. Adrian Sutil – Force India-Mercedes – 1:33.313 – +1.065
  9. Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1:33.322 – +1.074
  10. Fernando Alonso – Ferrari – 1:33.494 – +1.246
  11. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1:33.740 – +1.492
  12. Nico Hulkenberg – Sauber-Ferrari – 1:33.896 – +1.648
  13. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1:34.120 – +1.872
  14. Sergio Perez – McLaren-Mercedes – 1:34.130 – +1.882
  15. Esteban Gutierrez – Sauber-Ferrari – 1:34.998 – +2.750
  16. Valtteri Bottas – Williams-Renault – 1:35.070 – +2.822
  17. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1:35.127 – +2.879
  18. Jules Bianchi – Marussia-Cosworth – 1:35.802 – +3.554
  19. Giedo van der Garde – Caterham-Renault – 1:35.984 – +3.736
  20. Charles Pic – Caterham-Renault – 1:36.079 – +3.831
  21. Max Chilton – Marussia-Cosworth – 1:37.329 – +5.081
  22. Felipe Massa – Ferrari – 1:43.466 – +11.218

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Rosberg è il pù veloce nel venerdì di Silverstone, la Red Bull insegue, la Ferrari arranca con Alonso e finisce contro il muro con Massa.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/inghilterra_2013_rosberg_libere2.jpg Silverstone, Libere 2: Sull’asciutto Rosberg vola e sorprende le Red Bull; venerdì nero per la Ferrari