Lewis Hamilton rimane davanti a tutti a Silverstone, ma la Mercedes non fa doppietta: Nico Rosberg è rimasto infatti ai box per l’intera seconda sessione di prove a causa prima di una piccola perdita d’acqua, poi diventata un problema molto più complesso e finora non rivelato ai media.

L’unica Mercedes superstite, quindi, è stata raggiunta dalle Red Bull di Ricciardo e Verstappen, che hanno scavalcato la Ferrari: prima Vettel, con il problema al suo cambio fortunatamente rientrato, e poi Raikkonen hanno preceduto un Fernando Alonso ancora stabilmente nella metà alta della classifica, con Jenson button qualche posizione più indietro nonostante problemi alla sua power unit Honda.

Buone prospettive per i due, quindi, visto che la Williams continua a non impressionare, rimanendo rispettivametne in settima e decima posizione con Bottas e Massa, alternati dal “disturbatore” Grosjean con la Haas.

La sessione si è svolta senza troppe sorprese, e il solo Daniil Kvyat ha causato un momento di tensione finendo in testacoda alla curva Club daneggiando la sua ala anteriore.

GP Silverstone, Prove Libere 2 – Classifica:
1. Lewis Hamilton – Mercedes – 1:31.660
2. Daniel Ricciardo – Red Bull Racing Tag Heuer – 1:32.051 – +0.391
3. Max Verstappen – Red Bull Racing Tag Heuer – 1:32.286 – +0.626
4. Sebastian Vettel – Ferrari – 1:32.570 – +0.910
5. Kimi Räikkönen – Ferrari – 1:32.736 – +1.076
6. Fernando Alonso – Mclaren Honda – 1:33.040 – +1.380
7. Valtteri Bottas – Williams Mercedes – 1:33.493 – +1.833
8. Romain Grosjean – Haas Ferrari – 1:33.614 – +1.954
9. Jenson Button – Mclaren Honda – 1:33.763 – +2.103
10. Felipe Massa – Williams Mercedes – 1:33.801 – +2.141
11. Carlos Sainz – Toro Rosso Ferrari – 1:33.840 – +2.180
12. Esteban Gutierrez – Haas Ferrari – 1:34.000 – +2.340
13. Daniil Kvyat – Toro Rosso Ferrari – 1:34.139 – +2.479
14. Felipe Nasr – Sauber Ferrari – 1:34.154 – +2.494
15. Nico Hulkenberg – Force India Mercedes – 1:34.321 – +2.661
16. Sergio Perez – Force India Mercedes – 1:34.356 – +2.696
17. Pascal Wehrlein – Mrt Mercedes – 1:34.549 – +2.889
18. Jolyon Palmer – Renault – 1:34.610 – +2.950
19. Marcus Ericsson – Sauber Ferrari – 1:34.722 – +3.062
20. Kevin Magnussen – Renault – 1:34.959 – +3.299
21. Rio Haryanto – Mrt Mercedes – 1:35.841 – +4.181

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Hamilton rimane davanti a tutti a Silverstone, ma la Mercedes non fa doppietta: Rosberg è rimasto infatti ai box per l’intera seconda sessione di prove.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/sil_2016_fp2_hamilton.jpg Silverstone, Libere 2: Hamilton ancora il più veloce, problemi per Rosberg