Il campione del mondo si conferma davanti a tutti anche nella sessione del pomeriggio, ma alle sue spalle è lotta aperta.

Hamilton ha messo tutti in riga con il tempo di 1:37.219, ribadendo la sua intenzione di tornare al successo dopo la battuta d’arresto malese. Alle spalle della prima Mercedes ecco un Kimi Raikkonen completamente a suo agio sul circuito di Shanghai; il finlandese accusa un gap di 4 decimi dal leader, ma i suoi tempi nella simulazione di gara su gomme medie sono stati quelli di un martello. Buon sabato anche per la Red Bull, che torna virtualmente sul podio con Daniel Ricciardo, staccato comunque di 1 secondo dalla vetta, ma con un passo-gara decisamente buono.

Un po’ in sofferenza sia Sebastian Vettel, quarto, che Nico Rosberg, quinto, al momento offuscati entrambi dai rispettivi compagni di squadra. Sesta piazza per Daniil Kvyat, costretto a concludere in anticipo il suo pomeriggio a causa di un guasto all’impianto frenante della sua Red Bull. Continuano le difficoltà della Williams, che si ritrova soltanto settima con Valtteri Bottas e addirittura 17esima con Felipe Massa, autore di incidente che ne ha pregiudicato il lavoro.

Ancora nella top ten la Sauber, ottava con Felipe Nasr, mentre fra i migliori dieci si affacciano Lotus, con Romain Grosjean al nono posto, ma soprattutto McLaren, con Jenson Button decimo grazie ad una vettura apparentemente in ripresa. Più indietro Fernando Alonso, dodicesimo. Giornata difficile per la Toro Rosso, decisamente in ombra rispetto a Sepang, mentre è crisi nera per la Force India, che di fatto in questo momento è più veloce solamente della Manor.

Shanghai, Prove Libere 2 – Classifica

1- L. Hamilton – Mercedes – 1m37.219s
2- K. Raikkonen – Ferrari – 1m37.662s – 0.443s
3- D. Ricciardo – Red Bull – 1m38.311s – 1.092s
4- S. Vettel – Ferrari – 1m38.339s – 1.120s
5- N. Rosberg – Mercedes – 1m38.399s – 1.180s
6- D. Kvyat – Red Bull – 1m38.737s – 1.518s
7- V. Bottas – Williams – 1m38.850s – 1.631s
8- F. Nasr – Sauber – 1m39.032s – 1.813s
9- R. Grosjean – Lotus – 1m39.142s – 1.923s
10- J. Button – McLaren – 1m39.275s – 2.056s
11- P. Maldonado – Lotus – 1m39.444s – 2.225s
12- F. Alonso – McLaren – 1m39.743s – 2.524s
13- M. Ericsson – Sauber – 1m39.751s – 2.532s
14- M. Verstappen – Toro Rosso – 1m39.894s – 2.675s
15- C. Sainz – Toro Rosso – 1m39.971s – 2.752s
16- N. Hulkenberg – Force India – 1m40.151s – 2.932s
17- F. Massa – Williams – 1m40.423s – 3.204s
18- S. Perez – Force India – 1m40.868s – 3.649s
19- R. Merhi – Marussia – 1m42.973s – 5.754s
20- W. Stevens – Marussia – 1m44.564s – 7.345s

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

La Mercedes dell’inglese sempre davanti a tutti, ma la Ferrari c’è, con Kimi meglio di Vettel.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/Hamilton03.jpg Shanghai – Prove Libere 2: Hamilton ancora leader, Raikkonen in grande spolvero