La società Lagardère Sports rinuncia al progetto di costruire un circuito di Formula 1 a Val-d’Europe nei pressi del grande parco divertimenti di Euro Disney. Nel comunicato stampa della società francese si legge: "Nonostante la qualità del dossier presentato dai due partner privati (Lagardèere ports ed Euro Disney) ed il sostegno di Bernie Ecclestone, è stato impossibile trovare un accordo con le altre parti, il cui impegno era una condizione indispensabile per arrivare all’elaborazione di un progetto realizzabile".

Il progetto, condotto in collaborazione con Alain Prost, ha incontrato l’opposizione degli abitanti del Val d’Europe i quali avevano manifestato lo scorso 15 novembre per denunciare l’inquinamento sonoro e l’impatto negativo sulla loro qualità di vita di un circuito di F1. Il progetto faceva parte di una lista di sei concorrenti in lizza per l’organizzazione del Gp di Francia a partire dal 2010, in sostituzione del circuito di Magny Cours da molto tempo screditato dalle autorità della F1.

Max Di Falco


Stop&Go Communcation

La società Lagardère Sports rinuncia al progetto di costruire un circuito di Formula 1 a Val-d’Europe nei pressi del grande […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Mr.E6.jpg Sfuma la chance di vedere il Gp di Francia a Val-d’Europe, nei pressi di Euro Disney