Giornata non proprio positiva per i colori italiani almeno per quanto riguarda i due rappresentanti del tricolore nel circus. Condannati almeno per il momento alle zone meno nobili della classifica, i due azzurri non sono riusciti a soddisfare a pieno gli obiettivi della vigilia.

Jarno Trulli ha ottenuto il ventesimo crono alle spalle del proprio compagno di squadra alla Lotus: “Saremo chiaramente molto più veloci quando potremo portare le gomme in piena temperatura” – ha commentato l’abruzzese – “Sarà una gara emozionante per noi e penso che domani saremo in buona forma visto che ci avvicineremo alle condizioni più calde dei test pre-stagionali”.

Soddisfazione per il lavoro svolto nonostante la mancata qualificazione alla gara per quanto riguarda Vitantonio Liuzzi, ventitreesimo con la Hispania: “Dobbiamo essere orgogliosi del lavoro fatto” – ha dichiarato l’ex-Force India – “Non è quello che volevamo, ma dobbiamo prendere in considerazione il fatto che è stato il nostro primo giro cronometrato da qualifica. Abbiamo svolto un lavoro incredibile, non penso che i nostri avversari, dopo soli sette giri, avrebbero fatto un tempo così il venerdì”.

“La macchina ha tanto da migliorare, ci vuole tempo ma penso che possiamo essere orgogliosi del lavoro fatto. Siamo ultimi ma con più chilometri saremmo davvero vicini ai nostri avversari e non dovremmo pensare a un problema come quello del 107%. Sappiamo dove migliorare, abbiamo avuto a problemi nel montare alcune componenti. C’è una struttura peril futuro ed è solo questione di tempo”.


Stop&Go Communcation

Giornata non proprio positiva per i colori italiani almeno per quanto riguarda i due rappresentanti del tricolore nel circus. Condannati […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/172146.jpg Sessione di qualifica poco positiva per Jarno Trulli e Tonio Liuzzi