Sergio Perez sottolinea di sentirsi “bene” e di essere pronto per correre nel Gran Premio d’Europa.

Il pilota della Sauber sta smaltendo i postumi dell’incidente nelle qualifiche del Gran Premio di Monaco, che gli ha procurato una commozione cerebrale e lo ha costretto a non partecipare alla gara nel Principato. Anche se inizialmente si era dichiarato in perfette condizioni per la corsa successiva in Canada, e aver superato i controlli medici della FIA, Perez ha disertato il round di Montreal per la sensazione di malessere accusata durante la prima sessione di prove libere.

Pedro de la Rosa ha sostituito Perez lo scorso-week-end ed è pronto all’eventualità di prendere il suo posto anche a Valencia se necessario, nonostante il team principal Peter Sauber abbia detto di essere sicuro che il messicano possa essere al via in Spagna.

Perez non vede l’ora di tornare in pista: “Sono volato da Montreal a casa, e di nuovo in Messico, e li ho passato il tempo a prepararmi alla prossima gara allenandomi insieme al nostro fisioterapista”, ha dichiarato. “Mi sento benissimo e sono impaziente di correre a Valencia. Conosco bene questa pista, dove nel 2009 in GP2 sono salito sul podio in entrambe le manches, e lo scorso anno ho conquistato la pole position”.

Un poco più cauto il direttore tecnico della scuderia svizzera, James Key: “Speriamo di riavere Sergio in azione e di lavorare insieme a lui durante il fine settimana”.

Andrea D’India


Stop&Go Communcation

Sergio Perez sottolinea di sentirsi “bene” e di essere pronto per correre nel Gran Premio d’Europa. Il pilota della Sauber […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-170611-06.jpg Sergio Perez vuole tornare a Valencia: “Mi sento benissimo”