Avvicinandosi all’appuntamento di Barcellona, Sergio Perez spera che la McLaren possa presto lasciare definitivamente alle spalle le difficoltà vissute nei primi Gran Premi.

Il pilota messicano viene comunque da una prova positiva in Bahrain, in cui ha dato sfoggio della sua combattitività riuscendo a battere il compagno di squadra Jenson Button in un duello appassionante e a conquistare poi il 6° posto.

“Dopo un avvio complicato, siamo tutti uniti per riportare questo team dove merita, in cima alla griglia. Ci auguriamo adesso di poter svoltare”, ha dichiarato Perez. “Tutti qui mi hanno trattato benissimo, sento di essermi davvero ambientato alla grande. La conoscenza della squadra è andata come pensavo, e persino meglio”.

L’ex alfiere della Sauber ha rivelato inoltre di apprezzare molto le gare nel Vecchio Continente: “Le attendo con ansia perché l’Europa è la vera casa della F1, i circuiti hanno un sacco di storia. Piste come Monaco, Silverstone, Spa e Monza sono in calendario sin da quando il campionato è partito nel 1950. Credo che sia fantastico avere ancora questi tracciati, che rappresentano la categoria e il suo passato. Non possiamo perderli”.

“In Europa sarà un po’ come ricominciare da capo, è sempre emozionante”.


Stop&Go Communcation

Avvicinandosi all’appuntamento di Barcellona, Sergio Perez spera che la McLaren possa presto lasciare definitivamente alle spalle le difficoltà vissute nei primi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-mclaren-perez-030513-01.jpg Sergio Perez spera nella svolta con la McLaren