Sergio Perez, dopo lo splendido podio in rimonta in Canada, primo piazzamento a punti dopo il 2° posto conquistato in Malesia alle spalle di Fernando Alonso, è stato autore di una prova abbastanza incolore a Valencia, dove ha portato a casa 2 punti. Tuttavia il messicano non ha destato particolare scalpore soprattutto perché ha guadagnato terremo grazie ai ritiri di alcuni piloti davanti a lui.

Per il pilota della Sauber dunque la prova in Inghilterra sarà un importante banco di prova: “Mi piace davvero il circuito di Silverstone – ha sentenziato – Ho vinto qui in Formula 3 e in GP2 e anche lo scorso anno la mia prima corsa in Formula 1 è stata buona. Sono giunto 7° e questo è stato alla fine il mio miglior risultato nel 2011. Tornando ad allora è stata una gara pazza in condizioni meteorologiche difficili con la pista che si asciugava. Penso che la nostra macchina sarà buona a Silverstone e voglio lottare per un altro podio qui”.

Sergio poi fornisce una particolare chiave di lettura rispetto al solito: “Nella mia visione, a Silverstone è anche più difficile superare di quanto lo sia stato a Valencia, quindi la qualifica è una priorità alta nella lista dei lavori – ha ammesso successivamente – Ho bisogno di una migliore posizione in griglia di quelle raggiunte recentemente. Mi piacciono molto le curve veloci e scorrevoli, quindi questa è una parte molto divertente del circuito. La corsa a Silverstone è uno speciale Gran Premio, grazie ai tifosi e all’atmosfera e pure per me personalmente. Ho vissuto a Oxford per tre anni e ho diversi amici in Inghilterra”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Sergio Perez, dopo lo splendido podio in rimonta in Canada, primo piazzamento a punti dopo il 2° posto conquistato in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-030712-perez.jpg Sergio Perez lancia la sfida: “A Silverstone voglio lottare per un altro podio”