Non solo Kamui Kobayashi è stato autore di un’ottima prova al volante della Sauber: anche il compagno di squadra Sergio Perez è stato protagonista di una splendida prestazione che gli ha consentito di risalire dalla 9° fila sino alla 6° posizione. Il messicano, complice la penalizzazione inflittagli sabato di 5 posti sulla griglia, ha sfruttato al meglio le potenzialità della C30 e ha portato a casa un bottino importante per sé e per la squadra.

Perez chiaramente si è compiaciuto della sua splendida rimonta: “Sono così felice per tutti noi che abbiamo recuperato dopo aver avuto una così cattiva qualifica – ha raccontato – Abbiamo mostrato un forte passo in gara. Tuttavia la mia strategia è stata un po’ più compromessa perché dovevo fare il mio primo pit-stop prima rispetto a quanto previsto. Ho sentito qualcosa di strano sul lato sinistro della macchina, forse era una foratura, ma non sapevo davvero che cosa fosse. Questo è ovviamente significato il dover estendere il mio ultimo stint e ho concluso con gomme abbastanza vecchie. Il team ha volto un gran lavoro e ciò ci darà una spinta ulteriore per il prossimo weekend di gara a Budapest”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Non solo Kamui Kobayashi è stato autore di un’ottima prova al volante della Sauber: anche il compagno di squadra Sergio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-230712-perez.jpg Sergio Perez 6° con una gran rimonta: “Avevamo un bel passo”