Deludente nella gara di casa a Melbourne, Mark Webber si è parzialmente riscattato già nelle qualifiche di Sepang, in cui ha conquistato la seconda pole-position della propria carriera in F1 in una sessione di qualifiche dominata dalla pioggia. Per l'australiano ha pagato l'azzardo di montare le gomme intermedie nei minuti finali della Q3, divenendo imprendibile per chiunque con il tempo di 1:49.327.

"Il merito è del mio ingegnere di pista, è stata sua l'idea", sottolinea l'alfiere della Red Bull, ancora imbattuta al sabato. "In alcuni tratti era ancora bagnato, all'ultima curva si rischiava l'aquaplaning, ma ce l'abbiamo fatta. In generale è stata una qualifica molto impegnativa, con condizioni mutevoli e alcuni dei nomi principali subito fuori. È stato sorprendente, ma questo dimostra quanto fosse importante azzeccare il momento giusto per entrare in pista".

In prima fila ci sarà anche Nico Rosberg, per il suo miglior risultato in qualifica da quando corre nella massima categoria. "Sono contentissimo, per me e per il team", afferma il tedesco della Mercedes. "È stata davvero dura oggi, lo era persino mantenere il controllo della macchina. Il mio run in Q3 è stato fantastico e ho subito marcato un tempo veloce. Già al secondo giro però le gomme si stavano degradando e non ho potuto fare meglio. Mi sono presto reso conto che la scelta giusta sarebbe stata quella delle gomme intermedie, ma va bene lo stesso. Conto di poter fare una bella gara domani, a prescindere dalle condizioni che troveremo".

Terza piazza per l'altra Red Bull affidata a Sebastian Vettel, poleman in Bahrain e Australia. "Faccio i complimenti a Mark, innanzitutto. La qualifica di oggi era molto insidiosa, la cosa fondamentale era innanzitutto entrare nella fase successiva e poi essere il più avanti possibile", spiega. "Nella Q3 è stato saggio esporre la bandiera rossa, con tutta l'acqua che c'era era praticamente impossibile continuare. Poi l'asfalto si è asciugato in fretta, Mark è stato abile con le intermedie e io avrei potuto essere giusto dietro di lui, ma Nico (Rosberg, ndr) mi ha battuto per un decimo. In ogni caso posso essere soddisfatto".


Stop&Go Communcation

Deludente nella gara di casa a Melbourne, Mark Webber si è parzialmente riscattato già nelle qualifiche di Sepang, in cui […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-030410-02.jpg Sepang, Day 2: Webber si gode una grande pole, Rosberg la prima fila. Vettel soddisfatto del terzo posto