La prova in Ungheria ha rappresentato un notevole passo avanti per quanto concerne la Toro Rosso, dal momento che è la scuderia italiana è riuscita a portare a punti entrambe le vettura. Soprattutto ha rappresentato un’importante iniezione di fiducia nei confronti di Sebastien Buemi, capace di rimontare ben 15 posizioni, partendo dall’ultima fila, fino ad agguantare l’8° piazza.

Un risultato chiaramente soddisfacente che ha reso più tranquillo lo stesso pilota svizzero: “È stata una delle mie corse migliori – ha affermato alla stampa – Comunque, è vero. Le settimane di vacanza ora saranno più sopportabili! Sono sotto contratto con la Red Bull fino al 2013, dunque non è una mia decisione. Loro sono liberi di mettermi dove vogliono in uno dei loro team“.

Dunque Buemi ha raggiunto una maggiore tranquillità, e non si preoccupa troppo della minaccia che può portargli Daniel Ricciardo: “È anche possibile guidare per un’altra scuderia, ma la Casa madre (la Red Bull, ndr) avrà l’ultima parola – ha proseguito – I ragazzi hanno espresso la loro soddisfazione delle mie prestazioni, così il morale è buono. Inoltre Alguersuari è il solo pilota con il quale si possa battagliare allo stesso livello. Lotto sempre per finire davanti a lui sia in qualifica, sia in gara, ed in 11 corse l’ho battuto in 8 gare”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La prova in Ungheria ha rappresentato un notevole passo avanti per quanto concerne la Toro Rosso, dal momento che è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-050811-buemi-ungheria.jpg Sebastien Buemi: “La Red Bull è libera di mettermi dove vuole”